DECRETO-LEGGE 27 dicembre 1989, n. 413

Disposizioni urgenti in materia di trattamento economico dei dirigenti dello Stato e delle categorie ad essi equiparate, nonche' in materia di pubblico impiego.

note: Entrata in vigore del decreto: 31/12/1989.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 1990, n. 37 (in G.U. 28/02/1990, n.49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 29/12/2001)
Testo in vigore dal: 3-1-1990
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2. 
  1. Per il 1990, i trasferimenti e le assunzioni di personale  nelle
amministrazioni  pubbliche  avvengono  secondo  le  disposizioni  del
decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 agosto  1988,  n.
325, ((e della legge 29 dicembre 1988, n. 554,)) con le modificazioni
ad esse apportate dall'articolo 10- bis  del  decreto-legge  2  marzo
1989, n. 66, convertito, con modificazioni,  dalla  legge  24  aprile
1989, n. 144. 
  2. I riferimenti temporali fissati dall'articolo 1, commi  1  e  3,
dall'articolo 2, comma 1, e dall'articolo 3, commi 1 e 2, della legge
29 dicembre 1988, n. 554, sono prorogati di un anno. 
  3. Possono comunque effettuarsi assunzioni  per  i  posti  messi  a
concorso per i quali siano iniziate le prove concorsuali entro il  31
dicembre 1989.