DECRETO-LEGGE 8 ottobre 1976, n. 691

Modificazioni al regime fiscale di alcuni prodotti petroliferi e del gas metano per autotrazione.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 30 novembre 1976, n. 786 (in G.U. 07/12/1976, n.326).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/03/1988)
Testo in vigore dal: 14-3-1988
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 8.

  Per le autovetture e per gli autoveicoli per il trasporto promiscuo
di  persone  e  di  cose azionati con motore diesel, oltre alla tassa
indicata  nella tariffa C) annessa alla legge 27 maggio 1959, n. 356,
e all'addizionale di cui alla legge 24 luglio 1961, n. 729, e' dovuta
una  sovrattassa  annuale a favore dello Stato di lire dodicimila per
ogni  CV  fiscali  di  potenza  del  motore,  con  un  minimo di lire
duecentomila.  La  misura  della sovrattassa e' ridotta del cinquanta
per  cento  per  le  autovetture  da noleggio di rimessa e per quelle
adibite a servizio pubblico di piazza.
  La  sovrattassa  deve essere corrisposta contestualmente alla tassa
di  circolazione  e  con  le  modalita'  e  nei  termini  per  questa
stabiliti.
  In  caso  di  omesso  o  incompleto  pagamento  e'  dovuta  la pena
pecuniaria  da  una  a  sei  volte  la  sovrattassa  annua evasa o la
differenza  tra  la sovrattassa pagata e quella dovuta, rapportate ad
anno, oltre al tributo o alla differenza di tributo evaso.
  Sono competenti all'accertamento delle violazioni alle disposizioni
del  presente  articolo gli organi di cui all'art. 38 del testo unico
delle  leggi  sulle tasse automobilistiche, approvato con decreto del
Presidente della Repubblica 5 febbraio 1953, n. 39.
  Per i veicoli circolanti nel mese di entrata in vigore del presente
decreto   la   sovrattassa   deve  essere  corrisposta  con  apposito
versamento secondo le modalita' previste per il pagamento della tassa
di  circolazione,  in ragione di due dodicesimi dell'importo annuale,
entro  il  15  novembre 1976. Per i veicoli immatricolati nei mesi di
novembre  e  dicembre 1976 la sovrattassa e' dovuta, rispettivamente,
nella misura di due e di un dodicesimo.
  Per  quanto  non diversamente stabilito dal presente articolo, alla
sovrattassa  si  applicano  le norme sulle tasse automobilistiche, di
cui  al citato testo unico approvato con decreto del Presidente della
Repubblica 5 febbraio 1953, n. 39, e successive modificazioni.
  E'  soppresso il n. 4 delle note alla tariffa C) annessa alla legge
27  maggio  1959,  n. 356 Gli aumenti derivanti dal presente comma si
applicano  alle  tasse  di  circolazione  corrisposte successivamente
all'entrata in vigore del presente decreto. (2) (4) ((5))
----------------
AGGIORNAMENTO (2)
  Il  D.L.  23  dicembre  1977,  n. 936, convertito con modificazioni
dalla  L. 27 febbraio 1978, n. 38 ha disposto (con l'art. 9, comma 1)
che "La sovratassa annua per le autovetture e per gli autoveicoli per
il  trasporto  promiscuo  di  persone  e  di cose azionati con motore
diesel,  di  cui all'art. 8 del decreto-legge 8 ottobre 1976, n. 691,
convertito,  con modificazioni, in legge 30 novembre 1976, n. 786, e'
aumentata  a  lire  diciottomila  per  ogni  CV  fiscale di potenza e
motore, con un minimo di lire trecentomila."
-------------
AGGIORNAMENTO (4)
  Il  D.L.  30  dicembre  1982,  n. 953, convertito con modificazioni
dalla  L.  28 febbraio 1982, n. 53 ha disposto (con l'art. 5) che " A
decorrere  dal  1  gennaio  1983,  la soprattassa annua dovuta per le
autovetture  e  per  gli  autoveicoli  per  il trasporto promiscuo di
persone  e cose azionati con motore diesel, di cui all'articolo 8 del
decreto-legge  8  ottobre  1976,  n.  691,  convertito  in legge, con
modificazioni,  dalla legge 30 novembre 1976, n. 786, come modificato
dall'articolo   9   del  decreto-legge  23  dicembre  1977,  n.  936,
convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 23 febbraio 1978,
n. 38, e' aumentata a lire ventisettemila per ogni cavallo fiscale di
potenza del motore".
---------------
AGGIORNAMENTO (5)
  La L. 11 marzo 1988, n. 67 ha disposto (con l'art. 8, comma 3) che"
La  soprattassa annua dovuta per le autovetture e gli autoveicoli per
il  trasporto  promiscuo  di  persone e cose azionati con motori die-
sel,  di cui all'articolo 8 del decreto-legge 8 ottobre 1976, n. 691,
convertito,  con modificazioni, dalla legge 30 novembre 1976, n. 786,
e  successive  modificazioni, e' stabilita in lire 33.750 per ogni CV
di  potenza  fiscale  del  motore.  Per gli anzidetti autoveicoli con
potenza  fino  a  15  CV  la  soprattassa  annua e' stabilita in lire
375.000."