REGIO DECRETO-LEGGE 1 luglio 1926, n. 2290

Ordinamento dei Magazzini generali. (026U2290)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 04/03/1927
Regio Decreto-Legge convertito dalla L. 9 giugno 1927, n. 1158 (in G.U. 15/07/1927, n. 162).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/08/2012)
Testo in vigore dal: 14-9-2012
aggiornamenti all'articolo
 
                              Art. 19. 
 
  I Consigli provinciali dell'economia hanno l'obbligo di  denunciare
all'autorita'  giudiziaria  coloro  i  quali   esercitano   Magazzini
generali senza esservi stati  previamente  autorizzati  a  norma  del
presente decreto. 
 
  Per le contravvenzioni alle disposizioni del  presente  decreto  si
incorrera' nella pena della multa da L. 1000 a lire 10,000,  salvi  i
casi di maggiore pena quando il fatto costituisca reato ai sensi  del
Codice penale e salva l'azione civile dei danni  agli  interessati  a
termini di legge. 
                                                                ((5)) 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (5) 
  Il D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59, come modificato dal D.Lgs. 6 agosto
2012, n. 147 ha disposto (con l'art. 80-quinquies, comma 7) che "Ogni
riferimento ad autorizzazione previsto dagli  articoli  6  e  19  del
regio decreto legislativo 1° luglio 1926, n. 2290, e dagli articoli 5
e 8 del regolamento di cui al regio decreto 16 gennaio 1927, n.  126,
deve intendersi riferito alla segnalazione certificata di  inizio  di
attivita'".