LEGGE 28 dicembre 2001, n. 448

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2002).

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-2002 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/07/2021)
Testo in vigore dal: 1-1-2003
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 67
               Programmazione negoziata in agricoltura

  1.  I  finanziamenti revocati dal Comitato interministeriale per la
programmazione  economica  (CIPE)  ad  iniziative  di  programmazione
negoziata  nel settore agroalimentare e della pesca sono assegnati al
finanziamento  di  nuovi  patti territoriali e contratti di programma
riguardanti il settore medesimo.
  2. Con decreto del Ministro delle attivita' produttive, di concerto
con   il   Ministro   delle  politiche  agricole  e  forestali,  sono
predisposti contratti di programma ed emanati bandi di gara per patti
territoriali,  attivabili  e  finanziabili  su  tutto  il  territorio
nazionale   previa   delibera   del  CIPE  secondo  gli  orientamenti
comunitari in materia di aiuti di Stato per l'agricoltura, nei limiti
delle  risorse rese disponibili attraverso le revoche di cui al comma
1.
  ((2-bis.  Agli  investimenti  finanziati  ai  sensi  del comma 2 si
applicano  i  limiti previsti dalle decisioni comunitarie relative ai
regimi  di  aiuti  di  cui all'articolo 11 del decreto-legge 8 luglio
2002,  n.  138,  convertito,  con modificazioni, dalla legge 8 agosto
2002, n. 178, e successive modificazioni)).
  3. All'articolo 124, comma 1, della legge 23 dicembre 2000, n. 388,
e'  aggiunto  il  seguente  periodo: "Per tali patti, per i quali sia
stato  emanato  il  decreto  di  approvazione  da  parte del Ministro
competente,  il  finanziamento  pubblico riguarda tutte le iniziative
imprenditoriali  ed infrastrutturali previste da ciascun patto, anche
se  le  stesse  sono  attuabili  parzialmente  all'esterno delle aree
classificate depresse".