DECRETO-LEGGE 25 gennaio 2010, n. 2

Interventi urgenti concernenti enti locali e regioni. (10G0015)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/01/2010.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 26 marzo 2010, n. 42 (in G.U. 27/03/2010, n.72).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 21/12/2010)
Testo in vigore dal: 28-3-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2


         Circoscrizioni dei collegi spettanti alle province

  1.  Entro  il  30  novembre  2010  e'  ridefinita  la tabella delle
circoscrizioni  dei  collegi  ai  sensi dell'articolo 9 della legge 8
marzo  1951,  n. 122, e successive modificazioni, ai fini del rinnovo
dei  consigli  provinciali  che  ha  luogo  a  decorrere dal 2011. La
riduzione  del numero dei consiglieri provinciali di cui al comma 184
dell'articolo 2 della legge 23 dicembre 2009, n. 191, come modificato
dall'articolo  1,  ((  .  . . )) e' efficace anche in caso di mancata
ridefinizione  della  tabella. ((In tale caso, in deroga all'articolo
14,  secondo  comma, della legge 8 marzo 1951, n. 122, ciascun gruppo
deve  comprendere  un numero di candidati non inferiore ad un terzo e
non superiore al numero dei collegi della provincia.
  1-bis.  All'articolo  9, quarto comma, della legge 8 marzo 1951, n.
122, sono apportate le seguenti modificazioni:
    a)  dopo  le parole: "su proposta del Ministro dell'interno" sono
inserite   le   seguenti:   ",   sentita   previamente  la  provincia
interessata,";
    b) e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: "Nel caso in cui la
provincia  non  esprima  il  proprio avviso entro trenta giorni dalla
richiesta, il decreto puo' essere comunque adottato".))