DECRETO-LEGGE 28 marzo 2003, n. 49

Riforma della normativa in tema di applicazione del prelievo supplementare nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari.

note: Entrata in vigore del decreto: 31-3-2003.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 30 maggio 2003, n. 119 (in G.U. 30/05/2003, n.124).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 06/05/2015)
Testo in vigore dal: 31-3-2003
al: 30-5-2003
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 10
                    Adempimenti dei trasportatori

  1.  Il latte deve essere accompagnato, durante il trasporto, da una
distinta  latte  redatta secondo le modalita' previste dal decreto di
cui  all'articolo  1,  comma  7,  che  deve  essere  sottoscritta dal
produttore, dal trasportatore e, all'arrivo, dall'acquirente.
  2.  Per  il  riscontro  dei  quantitativi di latte trasportato, gli
organi  di controllo competenti effettuano verifiche sui trasporti di
latte  in  occasione  della  raccolta  nelle  aziende  e  durante  il
percorso.
  3.  Il  trasportatore che sia trovato senza la distinta latte o con
la  stessa  priva  di elementi essenziali indicati nel decreto di cui
all'articolo  1, comma 7, e' soggetto alla sanzione amministrativa da
1.000 a 10.000 euro, fatte salve le ulteriori sanzioni di legge.