DECRETO LEGISLATIVO 8 gennaio 2004, n. 1

Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 29 gennaio 1998, n. 19, concernente «La Biennale di Venezia», ai sensi dell'articolo 1 della legge 6 luglio 2002, n. 137.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/1/2004 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/01/2005)
Testo in vigore dal: 15-1-2004
                               Art. 7.
  1.  Il  comma  1 dell'articolo 7 del decreto legislativo 29 gennaio
1998, n. 19, e' sostituito dal seguente:
  «1.  Sono  organi  della  Fondazione  La  Biennale  di  Venezia  il
presidente,  il  consiglio  di  amministrazione  ed  il  collegio dei
revisori dei conti.».
  2.  Al  comma  2 dell'articolo 7 del decreto legislativo 29 gennaio
1998,  n. 19, le parole: «comitato scientifico» sono sostituite dalle
seguenti: «comitato tecnico-scientifico».
  3.  All'articolo 7  del decreto legislativo 29 gennaio 1998, n. 19,
il comma 3 e' sostituito dal seguente:
  «3.  La durata degli organi della Fondazione e' di quattro anni. Il
presidente  e  ciascun componente possono essere riconfermati per una
sola  volta e, se nominati prima della scadenza quadriennale, restano
in  carica  fino  a  tale  scadenza.  La presente disposizione non si
applica  nei  confronti  dei  componenti  di diritto del consiglio di
amministrazione  di  cui  all'articolo 9,  comma  1, lettere a), b) e
c).».
          Nota all'art. 7:
              - Si  riporta  il  testo dell'art. 7 del citato decreto
          legislativo  29 gennaio  1998,  n.  19, come modificato dal
          decreto qui pubblicato:
              «Art.  7 (Organi). - 1. Sono organi della Fondazione La
          Biennale   di   Venezia  il  presidente,  il  consiglio  di
          amministrazione ed il collegio dei revisori dei conti.
              2.  I componenti del consiglio di amministrazione e del
          comitato  tecnico-scientifico  non rappresentano coloro che
          li hanno nominati ne' ad essi rispondono.
              3.  La  durata  degli  organi  della  Fondazione  e' di
          quattro  anni.  Il  presidente e ciascun componente possono
          essere riconfermati per una sola volta e, se nominati prima
          della  scadenza quadriennale, restano in carica fino a tale
          scadenza.  La  presente  disposizione  non  si  applica nei
          confronti  dei  componenti  di  diritto  del  consiglio  di
          amministrazione  di cui all'art. 9, comma 1, lettere a), b)
          e c).
              4. Le sedute degli organi si svolgono in Venezia.».