DECRETO-LEGGE 6 giugno 2012, n. 74

Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, il 20 e il 29 maggio 2012. (12G0096)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 08/06/2012.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 1 agosto 2012, n. 122 (in G.U. 03/08/2012, n. 180).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/03/2022)
Testo in vigore dal: 21-8-2016
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 10 
 
 
Fondo di garanzia per le PMI  in  favore  delle  zone  colpite  dagli
                   eventi sismici del maggio 2012 
 
  1. Per la durata di tre anni dall'entrata in  vigore  del  presente
decreto-legge, in favore delle micro, piccole e medie imprese  ,  ivi
comprese quelle del settore agroalimentare, con sede o unita'  locali
ubicate nei territori colpiti dagli eventi sismici del maggio 2012  e
che abbiano subito danni in conseguenza di tali eventi,  l'intervento
del Fondo di garanzia di cui all'articolo 2, comma 100,  lettera  a),
della legge 23 dicembre 1996, n. 662 e' concesso, a titolo gratuito e
con  priorita'  sugli  altri  interventi,  per  un  importo   massimo
garantito per singola impresa di 2 milioni  e  cinquecentomila  euro.
Per gli interventi di garanzia  diretta  la  percentuale  massima  di
copertura  e'  pari  all'80  percento  dell'ammontare   di   ciascuna
operazione di finanziamento. Per gli interventi di controgaranzia  la
percentuale massima di copertura e' pari al 90 percento  dell'importo
garantito dal confidi o da altro fondo di garanzia, a condizione  che
le garanzie da questi rilasciate non superino la percentuale  massima
di copertura dell'80 percento. 
                                                               ((18)) 
------------- 
AGGIORNAMENTO (18) 
  Il D.L. 24 giugno 2016, n. 113, convertito con modificazioni  dalla
L. 7 agosto 2016, n. 160, ha disposto (con l'art. 6, comma 4-bis) che
"Le  disposizioni  previste  dagli  articoli  2,  3,  10  e  11   del
decreto-legge 6 giugno 2012, n. 74,  convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 1° agosto 2012, n. 122 [...] si  applicano,  ove  risulti
l'esistenza del nesso causale tra i danni e gli eventi sismici del 20
e 29 maggio 2012, alle imprese ricadenti nel comune  di  Offlaga,  in
provincia di Brescia".