DECRETO-LEGGE 29 marzo 1995, n. 96

Interventi urgenti per il risanamento e l'adeguamento dei sistemi di smaltimento delle acque usate e degli impianti igienico-sanitari nei centri storici e nelle isole dei comuni di Venezia e di Chioggia.

note: Entrata in vigore del decreto: 2-4-1995.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 31 maggio 1995, n. 206 (in G.U. 31/05/1995, n.125).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 27/03/2014)
Testo in vigore dal: 2-4-1995
al: 31-5-1995
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 5.
  1.  A  modifica  di  quanto previsto dall'articolo 13, primo comma,
numero  5),  della  legge  16  aprile  1973,  n.  171,  le  aziende a
prevalente  partecipazione pubblica, costituite nei comuni di Venezia
e di Chioggia, vengono disciplinate con legge regionale entro novanta
giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del
presente   decreto,  in  modo  che  la  partecipazione  pubblica  sia
prevalentemente costituita da quote degli enti locali.
  2.  Il numero 4) del secondo comma dell'articolo 12 del decreto del
Presidente della Repubblica 20 settembre 1973, n. 791, e' abrogato.