DECRETO-LEGGE 30 dicembre 1976, n. 866

Durata dell'incarico di Ispettore dei costi presso il Comitato interministeriale dei prezzi.

note:
Decreto-Legge convertito dalla L. 26 febbraio 1977, n. 44 (in G.U. 01/03/1977, n.57).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 01/03/1977)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 31-12-1976
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto l'art. 77, comma secondo, della Costituzione;
  Ritenuta  la  necessita'  e  l'urgenza  di  prorogare il periodo di
scadenza  dall'incarico  svolto  dagli Ispettori dei costi al fine di
assicurare il funzionamento del Comitato interministeriale prezzi;
  Sentito il Consiglio dei Ministri;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri, di
concerto con i Ministri per il tesoro e per l'industria, il commercio
e l'artigianato;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  In  attesa  della  legge  di  riordinamento  e ristrutturazione del
Comitato  interministeriale  dei  prezzi, gli ispettori incaricati ai
sensi dell'art. 13 del decreto legislativo del Capo provvisorio dello
Stato  15  settembre  1947, n. 896, alla scadenza del periodo massimo
previsto dall'art. 380 del decreto del Presidente della Repubblica 10
gennaio  1957,  n.  3,  modificato  dall'articolo 152 del decreto del
Presidente della Repubblica 28 dicembre 1970, n. 1077, possono essere
confermati nell'incarico per un ulteriore anno.
  La   disposizione   di   cui   al   precedente   comma  si  applica
esclusivamente  nei  confronti  degli ispettori che, alla data del 31
dicembre  1976,  hanno  completato  il periodo massimo previsto dalle
vigenti norme.