DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 maggio 1996, n. 360

Recepimento del provvedimento di concertazione del 18 aprile 1996, riguardante il biennio 1996-1997, per gli aspetti retributivi, per il personale non dirigente delle Forze armate (Esercito, Marina, Aeronautica), a seguito del provvedimento di concertazione, sottoscritto il 20 luglio 1995 e recepito nel decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1995, n. 394, relativo al quadriennio 1994-1997, per gli aspetti normativi, ed al biennio 1994-1995, per gli aspetti retributivi.

note: Entrata in vigore del decreto: 25-7-1996 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 25/05/2009)
Testo in vigore dal: 9-6-2009
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 4
                   Indennita' di impiego operativo

  1.  A  decorrere  dal  1 gennaio 1996, la misura dell'indennita' di
impiego  operativo  prevista per il personale della XIII fascia della
tabella I della legge 23 marzo 1983, n. 78, come sostituita dall'art.
5,  comma  1,  del  decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio
1995,  n.  394,  e'  rideterminata in L. 295.000 e, a decorrere dal 1
gennaio 1997, in L. 300.000. Il grado di "caporal maggiore scelto" di
cui  alla XI fascia della predetta tabella e' sostituito col grado di
"caporal  maggiore  capo", e quello di "caporal maggiore capo" di cui
alla XIII fascia col grado di "caporal maggiore scelto".
  2.  Al personale di cui all'articolo 1 che presta servizio presso i
comandi,  i reparti e le unita' di campagna, impiegati nell'ambito di
grandi  unita'  di  pronto  intervento  nazionali  ed  internazionali
indicati con apposita determinazione dal Capo di Stato Maggiore della
Difesa,  e' attribuita l'indennita' mensile prevista dall'articolo 3,
comma  1  della  legge  23  marzo  1983, n. 78, cosi' come rivalutata
dall'articolo 5, comma 12 del decreto del Presidente della Repubblica
13  giugno  2002,  n.  163.  Tale  indennita'  non  e' cumulabile con
l'indennita' supplementare di prontezza operativa di cui all'articolo
8,  comma  2,  della  predetta  legge  23  marzo  1983,  n. 78. ((Con
determinazione  interministeriale  del  Ministero  della Difesa e del
Ministero  dell'Economia e delle Finanze sono annualmente determinati
i  contingenti  massimi del personale destinatario della misura sopra
prevista.))
  3.  La  maggiorazione  percentuale annua dell'indennita' di impiego
operativo,   determinata  dall'art.  5,  comma  2,  del  decreto  del
Presidente   della   Repubblica  31  luglio  1995,  n.  394,  per  le
particolari  condizioni  di impiego previste dallo stesso comma in un
ventesimo  della  differenza percentuale tra l'indennita' percepita e
quella  di  cui  all'art.  2  della  legge  23  marzo 1983, n. 78, e'
stabilita in 1,75 per cento e si applica al personale che ha prestato
servizio presso i suddetti enti.
  4.  A  decorrere dal 1 gennaio 1997, le misure percentuali previste
dalla  tabella  III  allegata  alla  legge  23  marzo  1983, n. 78, e
successive  modificazioni ed integrazioni, per gli equipaggi fissi di
volo in 130 e 110 sono, rispettivamente, ele- vate a 135 e 115.
  5.  A  decorrere  dal  1  gennaio 1996, il premio di disattivazione
previsto  dalla  legge 29 maggio 1985, n. 294, e' rideterminato in L.
200.000 giornaliere.
  6.  Al  personale  di  cui  al  comma 7 dell'art. 5 del decreto del
Presidente  della  Repubblica 31 luglio 1995, n. 394, e' corrisposta,
nel  mese  di  gennaio  1997,  una  indennita' "una tantum" pari a L.
85.000 lorde.
  7. COMMA SOPPRESSO DAL D.P.R. 16 MARZO 1999, N. 255.
  8.  A  decorrere  dal  1 gennaio 1997 compete un'importo aggiuntivo
pensionabile mensile lordo nelle seguenti misure:

Livello V ....................................       L. 24.000
Livello VI ...................................       L. 26.000
Livello VI-bis ...............................       L. 28.000
Livello VII ..................................       L. 30.000
Livello VII-bis ..............................       L. 33.000
Livello VIII .................................       L. 35.000
Livello IX ...................................       L. 40.000 (1)
(2) (3a)
  9.  Dalla  data  indicata  nel comma 8 lo stanziamento del capitolo
1406  dello  stato  di  previsione  del  Ministero  della  difesa  e'
corrispondentemente  ridotto  in relazione alle risorse occorrenti al
finanziamento dell'importo aggiuntivo previsto dallo stesso comma 8.
----------------
AGGIORNAMENTO (1)
  Il D.P.R. 16 marzo 1999, n. 255 ha disposto (con l'art. 9, comma 1)
che   "A   decorrere   dal   1  novembre  1999  l'importo  aggiuntivo
pensionabile  di  cui  all'articolo  4,  comma  8,  del  decreto  del
Presidente  della  Repubblica 10 maggio 1996, n. 360, e' incrementato
nelle seguenti misure mensili lorde:

Livello V                       lire 25.000
Livello VI                      lire 24.000
Livello VI-bis                  lire 23.000
Livello VII                     lire 22.000
Livello VII-bis                 lire 21.000
Livello VIII                    lire 20.000
Livello IX                      lire 18.000

  2.   A   decorrere  dal  31  dicembre  1999,  l'importo  aggiuntivo
pensionabile  e'  ulteriormente  incrementato  nelle  seguenti misure
mensili lorde:

Livello V                        lire 8.000
Livello VI                       lire 7.500
Livello VI-bis                   lire 7.000
Livello VII                      lire 7.000
Livello VII-bis                  lire 6.000
Livello VIII                     lire 6.000
Livello IX                       lire 5.000

  3.  I valori mensili dell'importo aggiuntivo pensionabile a regime,
derivanti dall'applicazione dei commi 1 e 2, sono:

Livello V                       lire 57.000
Livello VI                      lire 57.500
Livello VI-bis                  lire 58.000
Livello VII                     lire 59.000
Livello VII-bis                 lire 60.000
Livello VIII                    lire 61.000
Livello IX                      lire 63.000".
---------------
AGGIORNAMENTO (2)
  Il D.P.R. 8 febbraio 2001, n. 139 ha disposto (con l'art. 4) che "A
decorrere dal 1 gennaio 2001 l'importo aggiuntivo pensionabile di cui
all'articolo  4, comma 8, del decreto del Presidente della Repubblica
10 maggio 1996, n. 360, nelle misure derivanti dall'articolo 9, comma
3, del decreto del Presidente della Repubblica 16 marzo 1999, n. 255,
assorbe  gli  importi  mensili lordi dell'assegno pensionabile di cui
all'articolo  4, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica
31   luglio  1995,  n.  394,  che  viene  contestualmente  soppresso.
L'importo  aggiuntivo  pensionabile  e'  rideterminato nelle seguenti
misure mensili lorde:

                                               Lire
                                                -
livello V ...................................186.000
livello VI ..................................193.500
livello VI-bis ..............................201.000
livello VII ................................ 208.000
livello VII-bis ............................ 216.000
livello VIII ...............................224.000
livello IX .................................241.000

  2.  A  decorrere  dal 1 gennaio 2001, gli importi di cui al comma 1
sono aumentati delle seguenti misure mensili lorde:
                                               Lire
                                                 -
livello V ....................................78.000
livello VI ...................................81.500
livello VI-bis ...............................84.000
livello VII ..................................87.000
livello VII-bis ..............................89.000
livello VIII .................................94.000
livello IX ...................................94.000

  3. I valori mensili dell'importo aggiuntivo pensionabile, a regime,
derivanti dall'applicazione dei commi precedenti, sono:
                                              Lire
                                                -
livello V ...................................264.000
livello VI ................................. 275.000
livello VI-bis ..............................285.000
livello VII .................................295.000
livello VII-bis .............................305.000
livello VIII ................................318.000
livello IX ..................................335.000

  4.  L'importo  aggiuntivo  pensionabile  e' corrisposto per tredici
mensilita'  ed  e' valutabile anche agli effetti della determinazione
dell'equo indennizzo e dell'assegno alimentare".
---------------
AGGIORNAMENTO (3A)
  Il D.P.R. 13 giugno 2002, n. 163 nel modificare l'art. 4 del D.P.R.
8  febbraio 2001, n. 139 ha conseguentemente disposto (con l'art. 10)
che   "1.  A  decorrere  dal  1  gennaio  2002  l'importo  aggiuntivo
pensionabile  di  cui  al presente articolo 4, compete nelle seguenti
misure mensili lorde:


  Grado                         Euro
    -                            -
Tenente Colonnello ...         173,01

Maggiore ...                   173,01

Capitano ...                   164,23

Tenente ...                    164,23

Sottotenente ...               157,52

1° Maresciallo ...             157,52

Maresciallo Capo ...           152,36

Maresciallo Ordinario ...      147,19

Maresciallo ...                142,03

Sergente Maggiore Capo ...     147,19

Sergente Maggiore ...          142,03

Sergente ...                   142,03

Caporal Maggiore Capo Scelto . 136,35

Caporal Maggiore Capo ...      136,35

Caporal Maggiore Scelto ...    136,35

1° Caporal Maggiore ...        136,35

Sottotenente CPL ...           142,03

2.  A  decorrere  dal 1 gennaio 2003, gli importi di cui al comma 1
sono incrementati delle seguenti misure mensili lorde:

       Grado                   Euro
        -                        -
Tenente Colonnello ...         20,99

Maggiore ...                   20,99

Capitano ...                   27,77

Tenente ...                    25,77

Sottotenente ...               24,48

1° Maresciallo ...             29,48

Maresciallo Capo ...           30,64

Maresciallo Ordinario ...      31,81

Maresciallo ...                32,97

Sergente Maggiore Capo ...     29,81

Sergente Maggiore ...          31,97

Sergente ...                   28,97

Caporal Maggiore Capo Scelto . 32,65

Caporal Maggiore Capo ...      31,65

Caporal Maggiore Scelto ...    30,65

1° Caporal Maggiore ...        29,65

Sottotenente CPL ...           32,97

3.  A  decorrere  dal 1 luglio 2002 e fino al 31 dicembre 2002, gli
importi  di  cui  al  comma  1  sono  aumentati delle seguenti misure
mensili lorde:

       Grado                   Euro
         -                      -

Tenente Colonnello ...         19,00

Maggiore ...                   19,00

Capitano ...                   22,00

Tenente ...                    22,00

Sottotenente ...               22,00

1° Maresciallo ...             23,00

Maresciallo Capo ...           23,00

Maresciallo Ordinario ...      23,00

Maresciallo ...                23,00

Sergente Maggiore Capo ...     25,00

Sergente Maggiore ...          25,00

Sergente ...                   25,00

Caporal Maggiore Capo Scelto . 25,00

Caporal Maggiore Capo ...      25,00

Caporal Maggiore Scelto ...    25,00

1° Caporal Maggiore ...        25,00

Sottotenente CPL ...           23,00

  4.  I  valori mensili lordi dell'importo aggiuntivo pensionabile, a
regime, derivanti dall'applicazione del comma 2 sono:


                 Grado                   Euro
                  -                        -
Tenente Colonnello ...............      194,00
Maggiore ..........................     194,00
Capitano .........................      192,00
Tenente ..........................      190,00
Sottotenente ......................     182,00
1° Maresciallo ...................      187,00
Maresciallo Capo ................       183,00
Maresciallo Ordinario ............      179,00
Maresciallo .......................     175,00
Sergente Maggiore Capo............      177,00
Sergente Maggiore .................     174,00
Sergente ..........................     171,00
Caporal Maggiore Capo Scelto.....       169,00
Caporal Maggiore Capo............       168,00
Caporal Maggiore Scelto..........       167,00
1° Caporal Maggiore................     166,00
Sottotenente CPL.................       175,00".