REGIO DECRETO 19 luglio 1941, n. 1198

Approvazione del regolamento di esecuzione dei titoli I, II e III del libro II della legge postale e delle telecomunicazioni. (041U1198)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 27/11/1941. (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 06/04/1991)
  • Articoli
  • 1
  • 2
  • Allegati
Testo in vigore dal: 27-11-1941
attiva riferimenti normativi
                        VITTORIO EMANUELE III 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Visto il R. decreto-legge 23 aprile 1925-III,  n.  520,  convertito
nella legge 21  marzo  1926-IV,  n.  597,  riguardante  l'ordinamento
dell'Amministrazione postale e telegrafica; 
  Visto il R. decreto-legge 14 giugno 1925-III,  n.  884,  convertito
nella legge 18 marzo 1926-IV, n. 562; 
  Visto l'art. 344 della legge  postale  e  delle  telecomunicazioni,
approvata con R. decreto 27 febbraio 1936-XIV, n. 645, con cui  venne
fissato al 1° luglio 1936-XIV, il termine per  la  pubblicazione  dei
regolamenti di esecuzione della legge stessa; 
  Visto l'art. 1 del R. decreto-legge 9  luglio  1936-XIV,  n.  1501,
convertito nella legge 31 dicembre 1936-XV, n. 2393, che prorogo'  al
1° luglio 1937-XV, il termine suindicato; 
  Visto l'art. 2 del R. decreto-legge 1°  luglio  1937-XV,  n.  1382,
convertito nelle legge 23 dicembre 1937-XVI,  n.  2594,  con  cui  fu
conferita al Governo del Re la facolta' di provvedere alla emanazione
dei  regolamenti  per  l'esecuzione  della  legge  postale  e   delle
telecomunicazioni anche separatamente per i singoli servizi ed  oltre
il termine  previsto  dall'art.  1  del  R.  decreto-legge  9  luglio
1936-XIV, n. 1501, e visto l'art. 3 dello stesso Regio decreto-legge,
col quale il Governo del Re e' altresi' autorizzato a trasferire  nei
regolamenti suddetti norme giuridiche rientranti nella  facolta'  del
potere  esecutivo,  ed   emanate   nella   forma   di   legge   anche
posteriormente alla legge 31 gennaio 1926-IV, n. 100; 
  Visto il testo  unico  delle  leggi  sulle  acque  e  gli  impianti
elettrici approvato con R. decreto 11 dicembre 1933-XII, n. 1775; 
  Visto l'art. 1 della legge 31 gennaio 1926-IV, n. 100; 
  Ritenuta l'opportunita' di provvedere con separato regolamento alla
esecuzione delle norme contenute nei titoli I, II e III del libro  II
della legge postale e delle telecomunicazioni sopra cennata; 
  Sentito  il  Consiglio  di  amministrazione  delle  poste   e   dei
telegrafi; 
  Sentito il Consiglio di Stato; 
  Sentito il Consiglio dei Ministri; 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  le
comunicazioni, di concerto con quello per le finanze; 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  E' approvato l'unito regolamento,  firmato,  d'ordine  Nostro,  dal
Ministro Segretario di Stato per le comunicazioni,  composto  di  158
articoli, con cui sono disciplinate le norme esecutive  di  carattere
generale sui servizi telegrafici e telefonici  e  quelle  particolari
dei detti servizi.