LEGGE 27 dicembre 2002, n. 289

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2003).

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-2003 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2021)
Testo in vigore dal: 12-8-2006
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 77
                        Interventi ambientali

  1. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 3 APRILE 2006, N. 152)).
  2. ((COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 3 APRILE 2006, N. 152)).
  3. COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 FEBBRAIO 2005, N. 59.
  4. COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 FEBBRAIO 2005, N. 59.
  5. COMMA ABROGATO DAL D.LGS. 18 FEBBRAIO 2005, N. 59.
  6. Al fine della bonifica e del risanamento ambientale dell'area
individuata  alla lettera p-quater) del comma 4 dell'articolo 1 della
legge  9  dicembre 1998. n. 426, e' autorizzata la spesa di 2 milioni
di  euro per l'anno 2003, di 1 milione di euro per l'anno 2004 e di 1
milione di euro per l'anno 2005.
  7. All'articolo 15 della legge 5 gennaio 1994, n. 36, dopo il comma
2, sono inseriti i seguenti:
"2-bis.  Il  pagamento del corrispettivo dei servizi di depurazione e
fognatura  deve  essere effettuato dal diverso gestore entro sessanta
giorni dal ricevimento delle fatture per effetto del riparto.
2-ter.  Previa  richiesta  del  gestore  del servizio di acquedotto e
contestuale  versamento degli interessi, calcolati con l'applicazione
del  tasso legale aumentato di due punti, il termine di pagamento, di
cui  al  comma  2-bis,  e' differito di un anno dal ricevimento delle
fatture.
2-quater.   Per   omesso   o   ritardato   pagamento   oltre   l'anno
dall'emissione  delle  fatture e' dovuta una penalita' pari al 10 per
cento dell'importo dovuto, oltre agli interessi.
2-quinquies.  Per  le  fatture  o  per  i corrispettivi dovuti per il
servizio di depurazione e fognatura maturati prima del 1 gennaio 2003
il termine di pagamento e' fissato al 31 dicembre 2003.