LEGGE 23 dicembre 1998, n. 448

Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo.

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2021)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 26-6-2012
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 54 
              (Interventi per il settore del commercio) 
  1. Gli interventi di cui all'articolo 2, comma 42, della  legge  28
dicembre 1995, n. 549, sono soppressi, fatti  salvi  quelli  relativi
all'approvazione dei progetti strategici  di  cui  all'asse  3  della
delibera CIPE dell'8 agosto 1996 gia' presentati alla data di entrata
in vigore della presente legge.  Per  tali  interventi  e'  destinato
l'importo di lire 140 miliardi, di cui 100 miliardi per il 1998 e  40
miliardi per il 1999, dello  stanziamento  complessivo  di  lire  350
miliardi  disposto  con  il  citato  articolo  2,  comma  42,  e  con
l'articolo 2, comma 194, della legge 23 dicembre 1996, n. 662. Il 
residuo stanziamento di lire 210 miliardi e' destinato: 
   a) quanto a lire 60 miliardi, di cui 40 miliardi per il 1999 e  20
miliardi per il 2000, per le finalita' di cui all'articolo 26 della 
legge 7 agosto 1997, n. 266; 
   b)  quanto  a  lire  150  miliardi,  per  l'anno  2000,   per   le
agevolazioni di cui all'articolo 9 della legge 27 dicembre 1997, n. 
449. 
  2. ((COMMA ABROGATO DAL D.L. 22 GIUGNO 2012, N. 83, CONVERTITO, CON
MODIFICAZIONI, DALLA L. 7 AGOSTO 2012, N. 134)). ((56)) 
  3. Al fine di promuovere lo sviluppo del  settore  commerciale,  al
comma 4 dell'articolo 24 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 
114, dopo la lettera c), e' aggiunta la seguente: 
  "c-bis) alla realizzazione di servizi di progettazione e assistenza
tecnica agli operatori del settore anche mediante la costituzione  di
societa' partecipate dalle societa' finanziarie previste dal comma 
1". 
  4. Al comma 3 dell'articolo 23 della legge 28 febbraio 1987, n. 56,
le parole: "non superiori ad un giorno" sono sostituite dalle 
seguenti: "non superiori a tre giorni". 
  5. All'articolo 11 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, sono 
apportate le seguenti modificazioni: 
   a) al comma 1, dopo le parole "di vendita al dettaglio" sono 
inserite le seguenti: "e all'ingrosso"; 
   b) al comma 2, dopo le parole: "al netto dell'IVA", sono soppresse
le seguenti: "e comunque non superiori a 50 milioni di lire nel 
triennio". 
 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (56) 
  Il D.L. 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla
L. 7 agosto 2012, n. 134, ha disposto (con l'art. 23, comma  11)  che
"I procedimenti avviati in data anteriore  a  quella  di  entrata  in
vigore del presente decreto-legge sono disciplinati,  ai  fini  della
concessione e dell'erogazione delle agevolazioni e comunque fino alla
loro definizione, dalle disposizioni delle leggi di cui  all'Allegato
1  e   dalle   norme   di   semplificazione   recate   dal   presente
decreto-legge."