LEGGE 6 ottobre 1982, n. 725

Deroga all'articolo 53, undicesimo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 11 luglio 1980, n. 382, concernente l'inquadramento dei professori associati e nuova disciplina dell'opzione tra regime a tempo pieno e a tempo definito per i professori di prima nomina.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 13-10-1982
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                           Articolo unico

  Il  disposto  dell'articolo  53,  undicesimo comma, del decreto del
Presidente  della  Repubblica  11  luglio  1980, n. 382, per la parte
relativa   alla  decorrenza  degli  inquadramenti,  con  decreto  del
Ministro  della  pubblica istruzione, dal 10 novembre di ciascun anno
accademico,  non  si  applica  a  coloro che in prima tornata abbiano
conseguito i giudizi di idoneita' a professore associato.
  I professori associati che si trovino nella situazione prevista nel
comma  precedente  sono  inquadrati  in  ruolo  in  corso  d'anno,  a
decorrere dalla data di delibera della facolta' interessata.
  Per  tutti  i  professori  di ruolo, ordinari e associati, di prima
nomina,  l'opzione  fra il regime a tempo pieno e a tempo definito di
cui  all'articolo  11  del decreto del Presidente della Repubblica 11
luglio 1980, n. 382, e' esercitata all'atto della domanda di chiamata
o di inquadramento.
  La  presente  legge  entra  in vigore il giorno successivo alla sua
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

  La  presente  legge,  munita del sigillo dello Stato, sara' inserta
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.

  Data a Roma, addi' 6 ottobre 1982

                               PERTINI

                                                  SPADOLINI - BODRATO

Visto, il Guardasigilli: DARIDA