LEGGE 6 giugno 1974, n. 298

Istituzione dell'albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi, disciplina degli autotrasporti di cose e istituzione di un sistema di tariffe a forcella per i trasporti di merci su strada.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2016)
Testo in vigore dal: 1-8-1974
                               Art. 39.
         Elencazione e dichiarazione circa le cose trasportate

    Ogni  trasporto  in  conto proprio, eseguito su licenza di cui al
  terzo    comma   dell'articolo   32,   deve   essere   accompagnato
  dall'elencazione  delle  cose trasportate, che devono rientrare fra
  quelle  previste  nella  licenza, e dalla dichiarazione contestuale
  che  esse  sono  di  proprieta'  del  titolare  della licenza o che
  ricorre  una  delle  altre  condizioni  previste  dalla  lettera c)
  dell'articolo 31.
    L'elencazione  e  la dichiarazione sono sottoscritte dal titolare
  della  licenza, o da un suo legale rappresentante, e dal conducente
  per le cose che devono da lui essere prese in consegna.
    L'elencazione  e  la  dichiarazione,  nella  forma prescritta dal
  regolamento  di  esecuzione, devono essere redatte in due copie, di
  cui  una  da  conservarsi  dal  titolare della licenza per tutto il
  biennio successivo all'anno di emissione.
    La  copia  della  dichiarazione  che accompagna il trasporto deve
  essere  esibita  ad  ogni  richiesta  degli  ufficiali ed agenti di
  polizia  e  dei  funzionari  incaricati  del  servizio  di  polizia
  stradale.
    La  copia  della  dichiarazione  conservata  dal  titolare  della
  licenza  deve  essere esibita tutte le volte che essa sia richiesta
  da funzionari del Ministero dei trasporti e dell'aviazione civile -
  Direzione  generale  della motorizzazione civile e dei trasporti in
  concessione  o,  per  incarico di questo, dagli ufficiali, agenti e
  funzionari di cui al comma precedente.
    Qualora  le  cose  oggetto  di  trasporto siano gia' sottoposte a
  controlli  da  parte  dello  Stato, per finalita' diverse da quelle
  previste  dal  presente  titolo e sempre che per l'effettuazione di
  tali  controlli  sia  prevista  la  emissione  di  un  documento di
  accompagnamento  delle  cose  stesse, il Ministro per i trasporti e
  l'aviazione civile - d'intesa con gli altri dicasteri interessati -
  puo' disporre con proprio decreto l'utilizzazione di tale documento
  in sostituzione della dichiarazione di cui al presente articolo.