LEGGE 22 aprile 1941, n. 633

Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio. (041U0633)

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 11/05/2019)
vigente al 30/09/2020
Testo in vigore dal: 29-4-2003
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                            Art. 78-bis. 
 
  ((1.  L'utilizzazione  dei  fonogrammi  da   parte   di   emittenti
radiotelevisive e' soggetta alle  disposizioni  di  cui  al  presente
capo.)) 
 
----------------- 
AGGIORNAMENTO (17) 
  La L. 6 febbraio 1996, n. 52, come modificata dal D.L.  23  ottobre
1996, n. 545, convertito con modificazioni dalla L. 23 dicembre 1996,
n. 650, ha disposto (l'art. 17, comma 1) che "E' altresi'  elevato  a
cinquanta anni il termine di durata di  protezione  dei  diritti  dei
produttori di opere cinematografiche  o  audiovisive  o  sequenze  di
immagini in movimento di cui  al  titolo  II,  capo  I-bis,  previsto
dall'articolo 78-bis della legge 22 aprile 1941, n.  633.  In  nessun
caso  l'elevazione  della  durata  di  protezione  dei  diritti   dei
produttori di opere cinematografiche o audiovisive o di  sequenze  di
immagini in movimento, nonche' dei produttori di opere  fonografiche,
potra' comportare l'automatica estensione dei termini di cessione dei
diritti di utilizzo economico delle opere dell'ingegno effettuata dai
loro autori. Nel rispetto dell'autonomia  contrattuale  delle  parti,
tale estensione dovra' risultare da una esplicita pattuizione tra  di
esse." 
  Il D.L. 23 ottobre 1996, n. 545, convertito con modificazioni dalla
L. 23 dicembre 1996, n. 650, ha disposto (con l'art. 1, comma 55) che
tale modifica si applica a decorrere dal 29 giugno 1995.