DECRETO LEGISLATIVO 18 aprile 2011, n. 59

Attuazione delle direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti la patente di guida. (11G0104)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 15/05/2011 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/10/2020)
Testo in vigore dal: 1-3-2015
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 28 
 
 
                     Disposizioni di attuazione 
 
  1. Le disposizioni del presente decreto legislativo si applicano  a
decorrere dal 19 gennaio 2013, ad eccezione di quelle contenute negli
articoli 9, comma 2, 22, comma 1, e 23,  nonche'  nell'allegato  III,
con riferimento alle patenti per le categorie A, A1, B, BE, C, CE, D,
DE, KA e KB.(1)(4)(5) ((6)) 
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare. 
    Dato a Roma, addi' 18 aprile 2011 
 
                             NAPOLITANO 
 
                                Berlusconi, Presidente del Consiglio 
                                dei Ministri 
                                Matteoli, Ministro delle 
                                infrastrutture e dei trasporti 
                                Frattini, Ministro degli affari 
                                esteri 
                                Alfano, Ministro della giustizia 
                                Maroni, Ministro dell'interno 
                                Tremonti, Ministro dell'economia e 
                                delle finanze 
                                Fazio, Ministro della salute 
Visto, il Guardasigilli: Alfano 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (1) 
  La L. 24 dicembre 2012, n. 228 ha disposto  (con  l'art.  1,  comma
388) che e' fissato al 30 giugno 2013  il  termine  di  scadenza  dei
termini e dei regimi  giuridici  di  cui  al  comma  1  del  presente
articolo. 
------------- 
AGGIORNAMENTO (4) 
  Il D.P.C.M. 26 giugno 2013 (in G.U. 28/06/2013, n. 150) ha disposto
(con l'art. 1, comma 1) che il termine di cui al comma 1del  presente
articolo, e' prorogato al 31 dicembre 2013. 
------------- 
AGGIORNAMENTO (5) 
  Il D.L. 30 dicembre 2013,  n.  150,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 27 febbraio 2014, n. 15 ha disposto (con l'art. 4, comma  3)
che "L'entrata in vigore  dell'articolo  28,  comma  1,  del  decreto
legislativo 18 aprile 2011, n.  59,  limitatamente  all'articolo  10,
comma 1, dello stesso decreto, con riferimento all'articolo 3,  comma
1, capoverso: Art. 116, comma 3, lettere a), b), c), d), e), h),  i),
n) ed o), del medesimo decreto, e' prorogata al 31 dicembre 2014". 
----------- 
AGGIORNAMENTO (6) 
  Il D.L. 31 dicembre 2014,  n.  192,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 27 febbraio 2015, n. 11 ha disposto (con l'art. 8, comma  6)
che "L'entrata in vigore  dell'articolo  28,  comma  1,  del  decreto
legislativo 18 aprile 2011, n.  59,  limitatamente  all'articolo  10,
comma 1, dello stesso decreto, con riferimento all'articolo 3,  comma
1, capoverso Art. 116, comma 3, lettere a), b), c), d), e),  h),  i),
n) ed o), del medesimo decreto, e' prorogata al 30 giugno 2015".