DECRETO LEGISLATIVO 24 gennaio 2006, n. 36

((Attuazione della direttiva (UE) 2019/1024 relativa all'apertura dei dati e al riutilizzo dell'informazione del settore pubblico che ha abrogato la direttiva 2003/98/CE))

note: Entrata in vigore del provvedimento: 1/3/2006 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/11/2021)
Testo in vigore dal: 15-12-2021
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 9. 
 
       (( (Strumenti di ricerca di documenti disponibili) )). 
 
  ((1.  Le  pubbliche  amministrazioni,  gli  organismi  di   diritto
pubblico,  le  imprese  pubbliche  e  le  imprese  private   di   cui
all'articolo 1, comma 2-quater, cui si applica il  presente  decreto,
anche alla  luce  della  strategia  nazionale  in  materia  di  dati,
pubblicano e aggiornano annualmente sui propri siti istituzionali gli
elenchi delle categorie di dati  detenuti  ai  fini  del  riutilizzo.
Individuano, inoltre, le modalita' per facilitare la  ricerca,  anche
interlinguistica,  dei  documenti  disponibili  per  il   riutilizzo,
insieme ai rispettivi metadati, ove possibile accessibili  on-line  e
in formati leggibili meccanicamente. 
  2.  Per  la  ricerca  di  dati  in  formato  aperto,  le  pubbliche
amministrazioni,  gli  organismi  di  diritto  pubblico,  le  imprese
pubbliche e le imprese private di cui all'articolo 1, comma 2-quater,
utilizzano il catalogo nazionale dei dati aperti gestito dall'Agenzia
per l'Italia digitale, come punto di  accesso  unico  alle  serie  di
dati, ad eccezione dei set di dati territoriali che sono  disponibili
anche nel Repertorio Nazionale dei dati Territoriali. 
  3. Le pubbliche amministrazioni e gli organismi di diritto pubblico
utilizzano le modalita' per facilitare la conservazione dei documenti
disponibili per il riutilizzo secondo quanto  previsto  dall'articolo
44 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82.))