DECRETO LEGISLATIVO 1 agosto 2003, n. 259

Codice delle comunicazioni elettroniche.

note: Entrata in vigore del decreto: 16-9-2003 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 14/09/2020)
vigente al
  • Allegati
Testo in vigore dal: 1-6-2012
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                             Art. 87-bis 
   (Procedure semplificate per determinate tipologie di impianti) 
 
 
  1. Al fine di accelerare la realizzazione degli investimenti per il
completamento  della  rete  di  banda  larga  mobile,  nel  caso   di
installazione di apparati con tecnologia UMTS, sue evoluzioni o altre
tecnologie su infrastrutture per impianti radioelettrici preesistenti
o di modifica delle caratteristiche trasmissive,  fermo  restando  il
rispetto dei limiti, dei valori e degli obiettivi di cui all'articolo
87 nonche' di quanto disposto al comma 3-bis del  medesimo  articolo,
e' sufficiente la ((segnalazione certificata di  inizio  attivita')),
conforme  ai  modelli  predisposti  dagli  enti  locali  e,  ove  non
predisposti, al modello B di cui all'allegato n.  13.  Qualora  entro
trenta giorni dalla  presentazione  del  progetto  e  della  relativa
domanda sia stato comunicato un provvedimento  di  diniego  da  parte
dell'ente  locale  o  un  parere  negativo  da  parte  dell'organismo
competente di cui all'articolo 14 della legge 22  febbraio  2001,  n.
36, la denuncia e' priva di effetti.