DECRETO LEGISLATIVO 8 luglio 2003, n. 188

Attuazione delle direttive 2001/12/CE, 2001/13/CE e 2001/14/CE in materia ferroviaria.

note: Entrata in vigore del decreto: 22-10-2003 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 24/07/2015)
Testo in vigore dal: 22-10-2003
al: 16-9-2011
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 36. 
  Ulteriori obblighi delle imprese ferroviarie e delle associazioni 
                internazionali di imprese ferroviarie 
 
  1. Le imprese  ferroviarie  e  le  associazioni  internazionali  di
imprese ferroviarie  che  espletano  sull'infrastruttura  ferroviaria
nazionale servizi di trasporto di merci o di persone osservano, oltre
ai requisiti stabiliti dal presente decreto,  anche  la  legislazione
nazionale, regionale, e la normativa regolamentare,  compatibili  con
la   legislazione   comunitaria,   ed   applicate   in    modo    non
discriminatorio, con particolare riguardo agli  standard  definiti  e
alle prescrizioni in materia di: 
    a)  requisiti  tecnici  ed  operativi  specifici  per  i  servizi
ferroviari; 
    b) requisiti di sicurezza applicabili al personale, al  materiale
rotabile e all'organizzazione interna delle imprese ferroviarie; 
    c) salute, sicurezza, condizioni sociali e diritti dei lavoratori
e degli utenti; 
    d) requisiti  applicabili  a  tutte  le  imprese  nel  pertinente
settore ferroviario destinate a offrire vantaggi  o  protezione  agli
utenti. 
  2. E' fatto obbligo alle imprese ferroviarie ed  alle  associazioni
internazionali di  imprese  ferroviarie  di  rispettare  gli  accordi
applicabili  ai  trasporti  ferroviari  internazionali,  nonche'   le
pertinenti disposizioni fiscali e doganali.