DECRETO LEGISLATIVO 30 luglio 1999, n. 300

Riforma dell'organizzazione del Governo, a norma dell'articolo 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59.

note: Entrata in vigore del decreto: 14/09/1999 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/05/2022)
Testo in vigore dal: 29-7-2003
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 66
                              (Statuti)

  1.   Le   agenzie   fiscali  sono  regolate  dal  presente  decreto
   legislativo, nonche' dai rispettivi statuti, deliberati da ciascun
   ((comitato  di  gestione))  ed  approvati  con le modalita' di cui
   all'articolo  60  dal  ministro  delle  finanze.  (( L'Agenzia del
   demanio  e'  regolata, salvo che non sia diversamente disposto dal
   presente  decreto  legislativo,  dal  codice  civile e dalle altre
   leggi relative alle persone giuridiche private. ))
  2. Gli statuti disciplinano le competenze degli organi di direzione
   dell'agenzia,  istituendo  inoltre apposite strutture di controllo
   interno,  e recano principi generali in ordine alla organizzazione
   ed  al  funzionamento  dell'agenzia,  prevedendo forme adeguate di
   consultazione con le organizzazioni sindacali.
  3.  L'articolazione  degli uffici, a livello centrale e periferico,
   e'  stabilita  con  disposizioni  interne  che  si conformano alle
   esigenze  della  conduzione  aziendale  favorendo il decentramento
   delle  responsabilita'  operative, la semplificazione dei rapporti
   con   i  cittadini  e  il  soddisfacimento  delle  necessita'  dei
   contribuenti meglio compatibile con i criteri di economicita' e di
   efficienza dei servizi