DECRETO LEGISLATIVO 15 dicembre 1997, n. 446

Istituzione dell'imposta regionale sulle attivita' produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'Irpef e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonche' riordino della disciplina dei tributi locali.

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 19/08/2022)
Testo in vigore dal: 1-1-2016
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 9. 
((Determinazione  del  valore  della  produzione  netta  per   alcuni
               soggetti del settore agricolo)) ((52)) 
 
  1. Per ((...)) gli esercenti attivita' di allevamento di animali di
cui all'articolo 78 del testo unico delle imposte dirette,  approvato
con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917,
la base imponibile e' determinata dalla  differenza  tra  l'ammontare
dei  corrispettivi  e  l'ammontare  degli  acquisti  destinati   alla
produzione. ((52)) 
Le disposizioni del periodo precedente  si  applicano  anche  per  la
determinazione della  base  imponibile  relativa  alle  attivita'  di
agriturismo svolte dai soggetti  che  si  avvalgono,  ai  fini  delle
imposte sui redditi, del regime  forfetario  di  cui  all'articolo  5
della legge 30 dicembre 1991, n. 413. 
  2. I soggetti di cui al comma 1 hanno facolta'  di  optare  per  la
determinazione  della  base  imponibile  secondo  le  norme  previste
nell'articolo 5. L'opzione deve essere esercitata nella dichiarazione
di cui all'articolo 19 ed  ha  effetto  dall'inizio  del  periodo  di
imposta cui essa si riferisce e fino a quando non e'  revocata  e  in
ogni caso per almeno quattro periodi di imposta. (8) 
  3. Per i soggetti che esercitano  attivita'  agricola,  diversi  da
quelli di cui al comma 1, dalle societa' e enti di  cui  all'articolo
3, comma 1, lettera a), e  dalle  societa'  di  cui  alla  successiva
lettera b), la base imponibile e' determinata secondo le disposizioni
di cui all'articolo 5. (8) 
--------------- 
AGGIORNAMENTO (8) 
  Il D.Lgs. 30 dicembre 1999, n. 506 ha disposto (con l'art. 3, comma
1) che "Le modificazioni apportate dall'articolo 1, comma 1,  lettere
da a) a r), si applicano a decorrere dal periodo d'imposta in corso 
alla data di emanazione del presente decreto,[. . .]." 
-------------- 
AGGIORNAMENTO (52) 
  La L. 28 dicembre 2015, n. 208, ha disposto (con  l'art.  1,  comma
72) che "Le disposizioni del comma 70 si applicano  a  decorrere  dal
periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2015".