DECRETO LEGISLATIVO 15 dicembre 1997, n. 446

Istituzione dell'imposta regionale sulle attivita' produttive, revisione degli scaglioni, delle aliquote e delle detrazioni dell'Irpef e istituzione di una addizionale regionale a tale imposta, nonche' riordino della disciplina dei tributi locali.

note: Entrata in vigore della legge: 1-1-1998 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/12/2020)
Testo in vigore dal: 30-3-2000
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 38.
            Determinazione del Fondo sanitario nazionale
  1.  Al  fine  della determinazione del Fondo sanitario nazionale di
parte  corrente e delle specifiche quote da assegnare alle regioni si
considera   come   dotazione   propria   delle  medesime  il  gettito
dell'addizionale  regionale  all'imposta  sul  reddito  delle persone
fisiche  prevista  dall'articolo  50, ed il 90 per cento del gettito,
ricalcolato sulla base delle aliquote di cui all'articolo 16, comma 1
e 2, dell'imposta regionale sulle attivita' produttive al netto delle
quote attribuite allo Stato di cui all'articolo 26. (8)
  2.  I  contributi  per  il  Servizio  sanitario  nazionale riscossi
nell'anno  di  entrata  in  vigore  del  presente  decreto relativi a
presupposti  di  imposizione verificatisi anteriormente costituiscono
per  il  medesimo  anno dotazione propria delle regioni ai fini della
determinazione  delle  quote  di  Fondo  sanitario nazionale di parte
corrente da assegnare alle stesse.
  3.  A decorrere dal 1998, la partecipazione delle regioni Sicilia e
Sardegna  al finanziamento del Servizio sanitario nazionale stabilita
dall'articolo 12, comma 9, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, come
da  ultimo  modificato  dall'articolo  1,  comma  143, della legge 23
dicembre  1996,  n.  662, e' commisurata alle risorse provenienti dal
Fondo sanitario nazionale e dai gettiti di cui ai commi 1 e 2. ((10))
---------------
AGGIORNAMENTO (8)
  Il D.Lgs. 30 dicembre 1999, n. 506 ha disposto (con l'art. 3, comma
1)  che "Le modificazioni apportate dall'articolo 1, comma 1, lettere
da  a)  a r), si applicano a decorrere dal periodo d'imposta in corso
alla data di emanazione del presente decreto,[. . .]."
------------------
AGGIORNAMENTO (10)
Il  D.  Lgs. 18 febbraio 2000, n.56 ha disposto (con l'art. 13, comma
1)  che  dall'anno  2001 cessano di avere effetto nei confronti delle
regioni  a  statuto  ordinario  le disposizioni previste dal presente
articolo.