DECRETO LEGISLATIVO 31 dicembre 1992, n. 545

Ordinamento degli organi speciali di giurisdizione tributaria ed organizzazione degli uffici di collaborazione in attuazione della delega al Governo contenuta nell'art. 30 della legge 30 dicembre 1991, n. 413.

note: Entrata in vigore del decreto: 15-1-1993 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 07/10/2015)
Testo in vigore dal: 1-1-2004
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                               Art. 27 
       Trattamento dei componenti del consiglio di presidenza 
  1. I componenti del consiglio di presidenza  sono  esonerati  dalle
funzioni  proprie  conservando  la  titolarita'  dell'ufficio  ed  il
relativo  trattamento  economico  ragguagliato,  quanto  alla   parte
variabile, a quella piu' elevata conferita nello  stesso  periodo  ai
presidenti di commissione tributaria ((...)). 
  2. Ai  componenti  del  consiglio  di  presidenza  spetta,  se  con
residenza  fuori  Roma,  il  trattamento  di  missione  nella  misura
prevista per la qualifica rivestita e comunque non inferiore a quella
prevista per il dirigente generale dello Stato, livello C. (12) (15) 
    

--------------
    
AGGIORNAMENTO (12) 
  La L. 21 novembre 2000, n. 342 ha disposto (con l'art. 85, comma 2)
che sono ridotte le indennita' di cui al presente articolo, spettanti
ai componenti del consiglio di presidenza. 
    

--------------
    
AGGIORNAMENTO (15) 
  Il D.L. 28 dicembre 2001,  n.  452,  convertito  con  modificazioni
dalla L. 27 febbraio 2002, n. 16, ha disposto (con l'art.  16-quater,
comma 2) che sono ridotte le indennita' di cui al presente  articolo,
spettanti ai componenti del consiglio di presidenza.