DECRETO-LEGGE 28 ottobre 2020, n. 137

((Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19.)) (20G00166)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 29/10/2020
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 18 dicembre 2020, n. 176 (in S.O. n. 43, relativo alla G.U. 24/12/2020, n. 319).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 01/04/2021)
Testo in vigore dal: 25-12-2020
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                               Art. 6. 
 
(Misure urgenti di sostegno  all'export  e  al  sistema  delle  fiere
                           internazionali) 
 
  1. Le disponibilita' del fondo  rotativo  di  cui  all'articolo  2,
((primo  comma)),  del  decreto-legge  28  maggio   1981,   n.   251,
convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio  1981,  n.  394,
sono incrementate di 150 milioni di euro per l'anno 2020. 
  2. L'autorizzazione di spesa di cui all'articolo 72, comma  1,  del
decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18,  convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, e' ulteriormente  incrementata  di
euro 200 milioni per l'anno  2020,  per  le  finalita'  di  cui  alla
lettera d) del medesimo comma. 
  3. All'articolo 91, del  decreto-legge  14  agosto  2020,  n.  104,
convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020,  n.  126,
sono apportate le seguenti modificazioni: 
  1) al comma 1,  primo  periodo,  dopo  la  parola  "capitali"  sono
aggiunte le seguenti: "nonche' delle imprese  aventi  come  attivita'
prevalente  l'organizzazione  di   eventi   fieristici   di   rilievo
internazionale"; 
  2) al comma 3, e' aggiunto, in fine, il seguente periodo: "A valere
sullo stanziamento di cui al  primo  periodo  e  nel  rispetto  delle
vigenti disposizioni ((dell'Unione europea)) in materia di  aiuti  di
Stato, possono essere concessi, per il  tramite  di  Simest  SpA,  ai
soggetti di cui al comma 1, contributi a fondo perduto commisurati ai
costi fissi sostenuti dal ((1° marzo)) 2020 e non coperti  da  utili,
misure di sostegno erogate da pubbliche amministrazioni  o  da  altre
fonti di ricavo, secondo termini, modalita'  e  condizioni  stabiliti
con delibera del Comitato agevolazioni di cui all'articolo  1,  comma
270, della legge 27 dicembre 2017, n. 205. 
  4. Agli oneri di cui al presente articolo, pari a  350  milioni  di
euro, si provvede ai sensi dell'articolo 34.