DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2014, n. 192

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative. (14G00205)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 31/12/2014.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 27 febbraio 2015, n. 11 (in G.U. 28/02/2015, n. 49).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/12/2021)
Testo in vigore dal: 27-2-2016
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 11 
 
        Proroga di termini relativi a interventi emergenziali 
 
  1. Al comma 1-quinquies dell'articolo 2 del decreto-legge 12 maggio
2014, n. 74, convertito, con modificazioni,  dalla  legge  26  giugno
2014, n. 93,  il  riferimento  all'anno:  "2014"  e'  sostituito  dal
seguente: "2015". 
  1-bis. All'articolo 8, comma 7, del decreto-legge 6 giugno 2012, n.
74, convertito, con modificazioni, dalla legge  1º  agosto  2012,  n.
122, e successive  modificazioni,  le  parole:  "31  dicembre  2014",
ovunque ricorrono,  sono  sostituite  dalle  seguenti:  "31  dicembre
2015". 
  1-ter. All'articolo 19-bis, comma 1,  del  decreto-legge  6  giugno
2012, n. 74, convertito, con modificazioni,  dalla  legge  1º  agosto
2012, n. 122, e successive modificazioni,  le  parole:  "31  dicembre
2014" sono sostituite dalle seguenti: "31 dicembre 2015". 
  2.  L'incarico  del  Commissario  delegato,   nominato   ai   sensi
dell'articolo 1, comma 123, della legge 27 dicembre 2013,  n.  147  e
successive  modificazioni,  prosegue  fino  al  completamento   degli
interventi di ripristino, in Sardegna, della viabilita' nelle  strade
statali e provinciali interrotte  o  danneggiate  dall'alluvione  del
mese di novembre 2013 e, comunque, non oltre il ((31 dicembre 2016)).
Restano ferme le disposizioni  di  cui  all'ordinanza  del  Capo  del
Dipartimento della protezione civile 6 febbraio 2014,  n.  144,  come
integrata dall'ordinanza 11 aprile 2014, n. 164.