DECRETO-LEGGE 21 giugno 2013, n. 69

Disposizioni urgenti per il rilancio dell'economia. (13G00116)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 22/6/2013.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013, n. 98 (in S.O. n. 63, relativo alla G.U. 20/08/2013, n. 194).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/04/2022)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 21-8-2013
aggiornamenti all'articolo
                             Art. 3-bis 
 
(( (Misure urgenti per i pagamenti dei debiti degli enti del Servizio
                       sanitario nazionale) )) 
 
  ((1. Le risorse per il pagamento dei debiti degli enti del Servizio
sanitario nazionale, ripartite ai sensi dell'articolo 3, comma 2, del
decreto-legge 8 aprile 2013, n. 35,  convertito,  con  modificazioni,
dalla legge 6 giugno 2013, n. 64, e non richieste dalle regioni entro
il  31  maggio  2013,  possono  essere  assegnate,  con  decreto   di
aggiornamento del decreto direttoriale di cui al medesimo articolo 3,
comma 2, del decreto-legge n. 35 del 2013, alle regioni che ne  fanno
richiesta entro il  30  giugno  2013,  prioritariamente  in  funzione
dell'adempimento alla diffida prevista dall'articolo  1,  comma  174,
della legge 30 dicembre 2004, n. 311, e successive modificazioni. 
  2. In relazione a quanto previsto al comma 1, all'articolo 3, comma
9,  ultimo  periodo,  del  decreto-legge  8  aprile  2013,   n.   35,
convertito, con modificazioni, dalla legge 6 giugno 2013, n.  64,  le
parole: "30 giugno" sono sostituite dalle seguenti: "15 luglio")).