DECRETO-LEGGE 31 dicembre 2007, n. 248

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria.

note: Entrata in vigore del decreto: 31-12-2007.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 28 febbraio 2008, n. 31 (in SO n.47, relativo alla G.U. 29/02/2008, n.51).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 28/02/2022)
Testo in vigore dal: 1-3-2008
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 43.
                           Accantonamenti

      1.  Le  quote  che risultano accantonate al 31 dicembre 2007 ai
  sensi  dell'articolo 1, comma 758, della legge 27 dicembre 2006, n.
  296,  sono  mantenute  in bilancio nel conto dei residui per essere
  utilizzate nell'esercizio successivo.
      ((1-bis.  All'articolo 1, comma 796, lettera a), primo periodo,
  della  legge  27  dicembre 2006, n. 296, sono aggiunte, in fine, le
  parole: ", preventivamente accantonati ed erogati direttamente allo
  stesso ospedale dallo Stato".))