DECRETO-LEGGE 30 gennaio 2004, n. 24

Disposizioni urgenti concernenti il personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco ((e della carriera prefettizia)), nonche' in materia di accise sui tabacchi lavorati.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 3-2-2004.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 31 marzo 2004, n. 87 (in G.U. 02/04/2004, n.78).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 31/03/2010)
Testo in vigore dal: 3-4-2004
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 2.
                 Incremento della dotazione organica
              del Corpo nazionale dei vigili del fuoco

  1.  Per  conseguire  un  piu'  elevato  livello  di  efficienza  ed
efficacia   nello   svolgimento   dei   compiti   e   delle  funzioni
istituzionali,  la  dotazione organica del Corpo nazionale dei vigili
del  fuoco  e'  incrementata  di  cinquecento unita' complessive. Con
decreto  del  Ministro  dell'interno,  di  concerto  con  il Ministro
dell'economia  e  delle  finanze,  si provvede alla distribuzione per
qualifiche  dirigenziali  e  per  profili  professionali delle unita'
portate  in  incremento  ai  sensi  della  presente disposizione, nei
limiti di spesa di 4.222.000 euro per l'anno 2004, di 15.750.000 euro
per  l'anno  2005  e  di  16.000.000 euro a decorrere dal 2006. Ferma
restando  la  riserva  di  posti di cui all'articolo 18, comma 1, del
decreto  legislativo  8 maggio 2001, n. 215, alla copertura dei posti
derivanti dal presente incremento di organico disponibili nel profilo
di  vigile  del  fuoco,  si  provvede, nella misura del cinquanta per
cento,  mediante  l'assunzione  degli  idonei  della  graduatoria del
concorso  pubblico  a  centottantaquattro  posti di vigile del fuoco,
indetto con decreto ((direttoriale)) in data 6 marzo 1998, pubblicato
nella  Gazzetta  Ufficiale  -  4ª serie speciale - n. 24 del 27 marzo
1998;   per   il   rimanente  cinquanta  per  cento  e  per  i  posti
eventualmente  non  coperti  con la predetta graduatoria, si provvede
mediante l'assunzione degli idonei della graduatoria del concorso per
titoli  a  centosettantatre  posti  di  vigile del fuoco, indetto con
decreto  ((direttoriale))  in  data 5 novembre 2001, pubblicato nella
Gazzetta  Ufficiale - 4ª serie speciale - n. 92 del 20 novembre 2001.
Le predette graduatorie rimangono valide fino al 31 dicembre 2006. Le
assunzioni del personale portato in aumento sono effettuate in deroga
al  divieto  di cui all'articolo 3, comma 53, della legge 24 dicembre
2003,  n.  350,  ed  alle  vigenti  procedure  di  programmazione  ed
approvazione.