DECRETO-LEGGE 13 settembre 2002, n. 200

Interventi urgenti a favore del comparto agricolo colpito da eccezionali eventi atmosferici.

note: Entrata in vigore del decreto: 17-9-2002.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 13 novembre 2002, n. 256 (in G.U. 15/11/2002, n.268).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/04/2004)
Testo in vigore dal: 8-5-2004
aggiornamenti all'articolo
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta   la  straordinaria  necessita'  ed  urgenza  di  adottare
particolari  misure  a favore del comparto agricolo danneggiato dalle
eccezionali  avversita'  atmosferiche verificatesi nei mesi di luglio
ed  agosto  2002,  al  fine  di  favorirne  la  ripresa  economica  e
produttiva,  il  ripristino  delle  strutture,  delle infrastrutture,
l'effettuazione  degli interventi di bonifica ed irrigazione, nonche'
di   garantire   una   piu'  efficace  difesa  dei  redditi  agricoli
pesantemente colpiti dagli avversi eventi climatici;
  Vista  la  deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella
riunione del 6 settembre 2002;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e del
Ministro  delle  politiche  agricole  e forestali, di concerto con il
Ministro  dell'economia  e  delle  finanze,  con  il  Ministro  delle
attivita'  produttive, con il Ministro per gli affari regionali e con
il Ministro per le politiche comunitarie;
                                Emana
                     il seguente decreto-legge:

                               Art. 1
       ((ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 29 MARZO 2004, N. 102))