DECRETO-LEGGE 1 luglio 1996, n. 346

Partecipazione italiana alla missione di pace in Bosnia.

note: Entrata in vigore del decreto: 2-7-1996.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 8 agosto 1996, n. 428 (in G.U. 19/08/1996, n.193).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 26/08/2003)
Testo in vigore dal: 2-3-1997
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 5.
  1.  All'onere  derivante dal presente decreto, valutato in lire 240
miliardi, si provvede con le entrate di cui al presente articolo.
  2.  L'aliquota  dell'accisa  sulla  benzina senza piombo (codice NC
2710 00 27, 2710 00 29 e 2710 00 32) e' aumentata da lire 1.003.480 a
lire 1.022.280 per mille litri.((2))
 3. Le disposizioni di cui al comma 2 hanno effetto fino al giorno di
pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto del Presidente del
Consiglio  dei  Ministri,  adottato su proposta delle amministrazioni
interessate,  con  il quale si dichiara la conclusione della missione
di cui all'articolo 1, e, comunque, non oltre la data del 31 dicembre
1996.
----------------
AGGIORNAMENTO (2)
  Il  D.L.  31  dicembre  1996, n. 669, convertito, con modificazioni
dalla  L. 28 febbraio 1997, n. 30 ha disposto (con l'art. 4, comma 6)
che  "L'aliquota  dell'accisa  sulla  benzina senza piombo, stabilita
nella  misura  di L. 1.022.280 per mille litri dall'articolo 5, comma
2,   del  decreto-legge  1  luglio  1996,  n.  346,  convertito,  con
modificazioni,  dalla  legge  8  agosto  1996,  n.  428,  continua ad
applicarsi fino al 31 dicembre 1998."