DECRETO-LEGGE 23 maggio 1994, n. 308

Norme urgenti in materia di imposta sostitutiva su talune plusvalenze, nonche' di termini per le imposte comunali sugli immobili e per l'esercizio di imprese, arti e professioni.

note: Entrata in vigore del decreto: 24/05/1994.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 22 luglio 1994, n. 458 (in G.U. 23/07/1994, n.171).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 23/07/1994)
Testo in vigore dal: 24-5-1994
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta   la   straordinaria  necessita'  ed  urgenza  di  emanare
disposizioni concernenti modificazioni alla  disciplina  dell'imposta
sostitutiva  su talune plusvalenze, nonche' in materia di termini per
le imposte comunali sugli immobili e per l'esercizio di imprese, arti
e professioni;
  Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri,  adottata  nella
riunione del 20 maggio 1994;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e del
Ministro delle finanze, di concerto con i Ministri dell'interno,  del
bilancio e della programmazione economica e del tesoro;
                              E M A N A
                     il seguente decreto-legge:
                               Art. 1.
  1.   La   disposizione   di   cui  all'articolo  7,  comma  1,  del
decreto-legge   9   settembre   1992,   n.   372,   convertito,   con
modificazioni,  dalla  legge 5 novembre 1992, n. 429, si applica fino
all'entrata in vigore dei provvedimenti di riordino  del  trattamento
tributario  dei  redditi  di  capitale  e  dei redditi diversi di cui
all'articolo 81, comma 1, lettere c),  c-bis)  e  c-ter),  del  testo
unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente
della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.