DECRETO-LEGGE 11 luglio 1992, n. 333

Misure urgenti per il risanamento della finanza pubblica.

note: Entrata in vigore del decreto: 11-7-1992.
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 08 agosto 1992, n. 359 (in G.U. 13/08/1992, n.190).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/06/2011)
Testo in vigore dal: 16-6-2011
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                             Art. 5-bis 
 
 ARTICOLO ABROGATO DAL D.LGS. 8 GIUGNO 2001, N. 327 (17) (18) ((19)) 
 
    
------------------


AGGIORNAMENTO (17)
Il D.Lgs. 8 giugno 2001,  n.  327,  come  modificato  dal  D.L.  23
novembre 2001, n. 411,  convertito  con  modificazioni  dalla  L.  31
dicembre 2001, n. 463, ha  disposto  (con  l'art.  59,  comma  1)  la
proroga dell'entrata in vigore dell'abrogazione del presente articolo
dal 1 gennaio 2002 al 30 giugno 2002.
Il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 327, come modificato dalla L. 1  agosto
2002, n. 166  ha  disposto  (con  l'art.  59,  comma  1)  la  proroga
dell'entrata in vigore dell'abrogazione del presente articolo dal  30
giugno 2002 al 31 dicembre 2002.
Il D.Lgs. 8 giugno 2001, n. 327, come modificato dal D.L. 20 giugno
2002, n. 122 , convertito con modificazioni dalla L. 1  agosto  2002,
n. 185 ha disposto (con l'art. 59, comma 1) la  proroga  dell'entrata
in vigore dell'abrogazione del presente articolo dal 31 dicembre 2002
al 30 giugno 2003.
Il D. Lgs. 8 giugno 2001, n. 327, come modificato dal  D.  Lgs.  27
dicembre 2002, n. 302 ha disposto (con l'art. 59, comma 1) la proroga
dell'entrata in vigore dell'abrogazione del presente articolo  dal  1
gennaio 2002 al 30 giugno 2003.

------------------


    
AGGIORNAMENTO (18) 
  La Corte Costituzionale, con sentenza 22 - 24 ottobre 2007, n.  348
(in G.U. 1a s.s. 31/10/2007, n. 42)  ha  dichiarato  l'illegittimita'
costituzionale dei commi 1 e 2 del presente articolo. 
  La Corte Costituzionale, con sentenza 22 - 24 ottobre 2007, n.  349
(in G.U. 1a s.s. 31/10/2007, n. 42)  ha  dichiarato  l'illegittimita'
costituzionale del comma 7-bis del presente articolo. 
    

------------------

    
AGGIORNAMENTO (19) 
  La Corte Costituzionale, con sentenza 07 - 10 giugno 2011,  n.  181
(in G.U. 1a s.s. 15/06/2011, n. 26)  ha  dichiarato  l'illegittimita'
costituzionale dell'art. 5-bis, comma 4, del  presente  Decreto-Legge
in combinato disposto con  gli  articoli  15,  primo  comma,  secondo
periodo, e 16, commi quinto e sesto,della legge 22 ottobre  1971,  n.
865 come sostituiti dall'art. 14 della legge 28 gennaio 1977, n. 10.