DECRETO-LEGGE 31 ottobre 1980, n. 693

Disposizioni urgenti in materia tributaria.

note:
Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L. 22 dicembre 1980, n. 891 (in G.U. 30/12/1980, n.355).
(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 30/08/1993)
Testo in vigore dal: 1-11-1980
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
  Ritenuta   la   straordinaria  necessita'  ed  urgenza  di  emanare
disposizioni in materia tributaria;
  Vista  la  deliberazione  del Consiglio dei Ministri adottata il 31
ottobre 1980;
  Sulla  proposta  del  Presidente  del  Consiglio dei Ministri e del
Ministro  delle  finanze,  di concerto con i Ministri del tesoro, del
bilancio  e  della  programmazione  economica  e  dell'industria, del
commercio e dell'artigianato;

                                EMANA

il seguente decreto:
                               Art. 1.

  A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto la
misura  dei  versamenti  di  acconto  dell'imposta  sul reddito delle
persone  fisiche, dell'imposta sul reddito delle persone giuridiche e
della  imposta locale sui redditi prevista dalla legge 23 marzo 1977,
n.  97,  e  successive modificazioni, e dal decreto-legge 23 dicembre
1977,  n. 936, convertito, con modificazioni, nella legge 23 febbraio
1978, n. 38, e' elevata dal settantacinque al novanta per cento.