DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 15 luglio 1988, n. 574

((Norme di attuazione dello Statuto speciale per la regione Trentino-Alto Adige in materia di uso della lingua tedesca e della lingua ladina nei rapporti con la pubblica amministrazione e nei procedimenti giudiziari.))

note: Entrata in vigore del decreto: 9-11-1989 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 16/02/2018)
Testo in vigore dal: 10-12-2015
aggiornamenti all'articolo
                               Art. 28. 
  1. Le schede del casellario giudiziale di  Bolzano  sono  compilate
congiuntamente in lingua italiana e tedesca  da  parte  dell'apposito
ufficio presso la procura della Repubblica di Bolzano. 
  2.  I  certificati  del  casellario  giudiziale  di  Bolzano   sono
rilasciati nella lingua richiesta dall'interessato. 
  3. ((Gli interessati)) possono chiedere all'ufficio del  casellario
presso la procura della Repubblica di Bolzano il certificato anche se
di competenza di altre procure. In  tal  caso  l'ufficio  di  Bolzano
richiede detto certificato alla  procura  competente  e  lo  rilascia
nella lingua richiesta dall'interessato.