DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 11 luglio 1980, n. 753

Nuove norme in materia di polizia, sicurezza e regolarita' dell'esercizio delle ferrovie e di altri servizi di trasporto.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/06/2017)
  • Articoli
  • TITOLO I
    DISPOSIZIONI GENERALI
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • TITOLO II
    COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI DELLE FERROVIE E DEL PUBBLICO
    IN GENERE NELL'AMBITO FERROVIARIO E IN PROSSIMITA' DELLO STESSO.
  • 17
  • 18
  • 19
  • agg.1
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • agg.1
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • agg.1
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • agg.1
  • TITOLO III
    DISCIPLINA DELLE SEPARAZIONI DELLE PROPRIETA' LATERALI DALLA SEDE
    FERROVIARIA E DI ALTRI SERVIZI DI TRASPORTO, DELLE SERVITU' E
    DELL'ATTIVITA' DI TERZI IN PROSSIMITA' DELLA SEDE FERROVIARIA AI FINI
    DELLA TUTELA DELLA SICUREZZA DELL'ESERCIZIO
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61
  • 62
  • 63
  • TITOLO IV
    SISTEMA DI PROTEZIONE DEGLI ATTRAVERSAMENTI DEI PASSAGGI
    A LIVELLO E PRESCRIZIONI PER GLI UTENTI
  • 64
  • 65
  • 66
  • TITOLO V
    UTILIZZAZIONE DEL PERSONALE E SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI TRASPORTO IN
    CASO DI MOBILITAZIONE DELLE FORZE ARMATE E DI GUERRA
  • 67
  • TITOLO VI
    INTERVENTI PER LA RIMOZIONE DEI CADAVERI RINVENUTI
    SULLA SEDE FERROVIARIA
    E PER LA RIMOZIONE DEL MATERIALE IN CASO DI INCIDENTE
  • 68
  • 69
  • 70
  • TITOLO VII
    ATTIVITA' DI PREVENZIONE E ACCERTAMENTO DELLE INFRAZIONI ALLE NORME
    RELATIVE ALLA POLIZIA DEI TRASPORTI.
    APPLICAZIONE DELLE RELATIVE SANZIONI E DEVOLUZIONE DEI PROVENTI

    Capo I
    GENERALITA'
  • 71
  • agg.2
  • agg.1
  • Capo II
    PROCEDURA PER L'APPLICAZIONE DELLE SANZIONI PENALI
  • 72
  • 73
  • 74
  • 75
  • 76
  • 77
  • Capo III
    PROCEDURA PER L'APPLICAZIONE DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE
  • 78
  • 79
  • 80
  • 81
  • 82
  • 83
  • 84
  • 85
  • 86
  • 87
  • 88
  • TITOLO VIII
    OBBLIGHI E RESPONSABILITA' DEI DIRETTORI DI ESERCIZIO DELLE FERROVIE
    IN CONCESSIONE
  • 89
  • 90
  • 91
  • 92
  • 93
  • 94
  • TITOLO IX
    DETERMINAZIONE DEGLI ORGANI COMPETENTI AD EMANARE NORME REGOLAMENTARI
    E DI DISPOSIZIONI INTERNE

    Capo I
    DISPOSIZIONI COMUNI
  • 95
  • Capo II
    DISPOSIZIONI RIGUARDANTI LE FERROVIE DELLO STATO
  • 96
  • 97
  • 98
  • 99
  • Capo III
    DISPOSIZIONI RIGUARDANTI LE FERROVIE IN CONCESSIONE
  • 100
  • 101
  • 102
  • TITOLO X
    DISPOSIZIONI FINALI
  • 103
  • 104
  • agg.1
Testo in vigore dal: 30-11-1980
attiva riferimenti normativi
                              Art. 60.

  Quando  la  sicurezza pubblica, la conservazione delle ferrovie, la
natura dei terreni e le particolari circostanze locali lo consentano,
possono  essere autorizzate dagli uffici lavori compartimentali delle
F.S.,  per  le  ferrovie  dello  Stato, e dai competenti uffici della
M.C.T.C.,  per  le  ferrovie  in concessione, riduzioni alle distanze
prescritte dagli articoli dal 49 al 56.
  I  competenti  uffici  della  M.C.T.C.,  prima  di  autorizzare  le
richieste riduzioni delle distanze legali prescritte, danno, mediante
lettera  raccomandata  con  avviso di ricevimento, comunicazione alle
aziende  interessate  delle  richieste  pervenute, assegnando loro un
termine perentorio di giorni trenta per la presentazione di eventuali
osservazioni.
  Trascorso  tale  termine,  i predetti uffici possono autorizzare le
riduzioni richieste.