DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 dicembre 1979, n. 761

Stato giuridico del personale delle unita' sanitarie locali.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/05/1999)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 16-7-1981
aggiornamenti all'articolo
                              Art. 31.
Personale delle cliniche e degli istituti universitari convenzionati

  Al   personale   universitario   che   presta   servizio  presso  i
policlinici,  le  cliniche  e gli istituti universitari di ricovero e
cura  convenzionati  con le regioni e con le unita' sanitarie locali,
anche  se  gestiti direttamente dalle universita', e' corrisposta una
indennita',  non  utile  ai fini previdenziali e assistenziali, nella
misura  occorrente  per  equiparare il relativo trattamento economico
complessivo  a  quello del personale delle unita' sanitarie locali di
pari   funzioni,  mansioni  e  anzianita';  analoga  integrazione  e'
corrisposta  sui  compensi  per  lavoro  straordinario e per le altre
indennita' previste dall'accordo nazionale unico, escluse le quote di
aggiunta di famiglia.
  Le  somme  necessarie per la corresponsione della indennita' di cui
al  presente  articolo sono a carico dei fondi assegnati alle regioni
ai  sensi  dell'art.  51  della legge 23 dicembre 1978, n. 833 e sono
versate,  con  le modalita' previste dalle convenzioni, dalle regioni
alle  universita',  su  documentata  richiesta, per la corresponsione
agli aventi diritto.
  Al  personale universitario si applicano, per la parte compatibile,
gli  istituti  normativi  di  carattere  economico  disciplinati  dal
richiamato accordo nazionale unico.
  Per  la  parte  assistenziale, il personale universitario di cui ai
precedenti  commi  assume  i  diritti  e  i  doveri  previsti  per il
personale  di  pari  o  corrispondente qualifica del ruolo regionale,
secondo  modalita'  stabilite negli schemi tipo di convenzione di cui
alla  legge  23  dicembre  1978, n. 833 e tenuto conto degli obblighi
derivanti  dal  suo  particolare stato giuridico. Nei predetti schemi
sara'  stabilita  in  apposite  tabelle l'equiparazione del personale
universitario  a  quello  delle unita' sanitarie locali ai fini della
corresponsione della indennita' di cui al primo comma. ((1))
---------------
AGGIORNAMENTO (1)
  La  Corte  Costituzionale, con sentenza 24 giugno - 10 luglio 1981,
n.   126   (in  G.U.  la  s.s.  15/07/1981,  n.  193)  ha  dichiarato
"l'illegittimita'  costituzionale dell'art. 31 del d.P.R. 20 dicembre
1979,  n.  761  (recante: "Stato giuridico del personale delle unita'
sanitarie locali")".