DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 settembre 1973, n. 791

Interventi di restauro e di risanamento conservativo in Venezia insulare, nelle isole della laguna e nel centro storico di Chioggia.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 27/12/2003)
Testo in vigore dal: 28-12-1973
al: 31-5-1995
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
                              Art. 12.
Aziende a prevalente partecipazione  pubblica  per  la  realizzazione
                          degli interventi

  Entro  90  giorni  dall'entrata  in  vigore delle presenti norme la
regione  Veneto,  di  intesa  con  i  comuni interessati, promuove la
costituzione  di  due societa' per azioni a prevalente partecipazione
pubblica, una per Venezia e l'altra per Chioggia.
  Nella  costituzione  di  dette societa' debbono essere osservate le
seguenti disposizioni:
    1)  la  partecipazione  pubblica e' assicurata dallo Stato, dalla
regione,  dal  comune, dalla provincia ed eventualmente da altri enti
locali;
    2)  la  partecipazione dello Stato puo' essere effettuata anche a
mezzo di enti a partecipazione statale;
    3) la quota di partecipazione dello Stato e degli enti locali non
puo' essere inferiore al 60 per cento;
    4)  la  quota  di  partecipazione dello Stato e quella degli enti
locali, nel loro complesso, sono paritetiche;
    5)  nei  compiti  da  affidare  alle aziende sono compresi quelli
relativi  all'esecuzione degli interventi di cui all'art. 11, lettere
a)  e  b)  del  presente  decreto, ivi compresi: l'acquisizione sia a
mezzo  dell'occupazione  temporanea  e  sia  mediante espropriazione,
delle  aree  e  degli  immobili  occorrenti  per  gli  interventi; la
progettazione  urbanistica  dei  comparti; la progettazione edilizia;
l'appalto e la gestione dei lavori; il regolamento dei rapporti con i
proprietari  e con i consorzi di proprietari, ivi compresa la stipula
delle convenzioni;
    6) i rapporti tra il comune e l'azienda sono regolati con atto di
concessione.