DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 8 gennaio 1965, n. 189

Modifica dell'art. 4 del decreto del Presidente della Repubblica 27 agosto 1962, n. 1873, concernente le modalita' di pagamento delle tasse afferenti le corrispondenze postali e telegrafiche delle Amministrazioni dello Stato.

  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 16-4-1965
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto  l'art.  2  della  legge  25 aprile 1961, n. 355, concernente
l'abrogazione  delle  esenzioni  dalle tasse postali e telegrafiche e
delle riduzioni delle tasse medesime;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 27 agosto 1962, n.
1873,  concernente le modalita' di pagamento delle tasse afferenti le
corrispondenze  postali  e  telegrafiche  delle Amministrazioni dello
Stato;
  Considerata  l'opportunita'  di  elevare  da  uno  a  tre  mesi  la
periodicita'  stabilita  dall'art.  4  del sopracitato decreto per il
rimborso  all'Amministrazione  delle  poste e delle telecomunicazioni
delle  tasse e dei telegrammi e marconigrammi accettati a credito per
conto delle Amministrazioni dello Stato;
  Sulla proposta del Ministro per le poste e le telecomunicazioni, di
concerto con il Ministro per il tesoro;

                              Decreta:

  L'art.  4  del  decreto  del  Presidente della Repubblica 27 agosto
1962, n. 1873, e' sostituito dal seguente:
  "I  telegrammi  e marconigrammi spediti dalle Amministrazioni dello
Stato  sono  accettati a credito ed il pagamento delle relative tasse
sara'  effettuato  entro il mese successivo a quello della richiesta,
sulla  base di conti trimestrali compilati dall'Amministrazione delle
poste e telecomunicazioni".

  Il  presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserto
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.

  Dato a Roma, addi' 8 gennaio 1965

                               SARAGAT

                                                      RUSSO - COLOMBO

Visto, il Guardasigilli: REALE
  Registrato alla Corte dei conti, addi' 29 marzo 1965
  Atti del Governo, registro n. 191, foglio n. 176. - VILLA