DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 19 marzo 1955, n. 520

Riorganizzazione centrale e periferica del Ministero del lavoro e della previdenza sociale.

(Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 08/05/2010)
  • Allegati
Testo in vigore dal: 16-7-1955
                               Art. 9.

  In  caso  di  constatata  inosservanza delle norme di legge, la cui
applicazione  e' affidata alla vigilanza dello Ispettorato, questo ha
la  facolta',  ove  lo ritenga opportuno, valutate le circostanze del
caso,  di  diffidare  con  apposita  prescrizione il datore di lavoro
fissando un termine per la regolarizzazione.