DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 30 giugno 1982, n. 1195

Istituzione presso il Ministero della pubblica istruzione del ruolo speciale previsto dall'art. 24-quinquies del decreto-legge 30 dicembre 1979, n. 663, convertito, con modificazioni, nella legge 29 febbraio 1980, n. 33, e relativa dotazione organica.

vigente al 16/01/2022
  • Allegati
Testo in vigore dal: 3-7-1983
attiva riferimenti normativi
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

  Visto  l'art.  24-quinquies  del decreto-legge 30 dicembre 1979, n.
663,  nel  testo introdotto dall'art. 1 della legge di conversione 29
febbraio  1980,  n.  33, con le integrazioni di cui all'art. 21 della
legge  20  marzo 1980, n. 75, che prevede l'inquadramento in distinti
ruoli  speciali  del  personale  degli  enti  pubblici  interessati a
provvedimenti  di soppressione, scorporo o riforma, nonche' di quello
destinato  ai  ruoli  unici  di  cui  al decreto del Presidente della
Repubblica  24 luglio 1977, n. 618, in base a leggi speciali, che non
abbia  trovato  collocazione  presso  gli  enti  pubblici di cui alla
tabella  A  della  legge  20  marzo  1975,  n.  70,  ovvero che abbia
esercitato  la  facolta' di opzione nei termini previsti dall'art. 21
della citata legge 20 marzo 1980, n. 75;
  Visti  i decreti del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n.
616 e n. 618;
  Vista la legge 21 ottobre 1978, n. 641;
  Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833;
  Visto  l'art.  5 del decreto-legge 1 luglio 1980, n. 285, nel testo
sostituito  dall'articolo  unico  della legge di conversione 8 agosto
1980, n. 441;
  Vista la legge 20 marzo 1975, n. 70;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 26 maggio 1976, n.
411,   con  particolare  riguardo  alla  determinazione  dello  stato
giuridico, nonche' all'attribuzione dell'anzianita' di qualifica;
  Visto  l'art.  1  del  decreto  del  Presidente della Repubblica 16
ottobre 1979, n. 509;
  Visto  il  decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957,
n. 3, e successive modificazioni;
  Visto  il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 1970,
n. 1077;
  Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 giugno 1972, n.
748, e successive modificazioni;
  Vista la legge 11 luglio 1980, n. 312;
  Visto  il  decreto-legge  6  giugno  1981,  n. 283, convertito, con
modificazioni, nella legge 6 agosto 1981, n. 432;
  Visti  gli  articoli  9  e  14  del  decreto  del  Presidente della
Repubblica 9 giugno 1981, n. 310;
  Visto  il  decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei Ministri 7
febbraio  1981,  registrato  alla  Corte  dei conti il 6 agosto 1981,
registro  n.  7  Presidenza,  foglio  n.  106,  recante  norme per la
disciplina    dell'inquadramento    nei    ruoli    speciali    delle
amministrazioni  dello  Stato  e  le  tabelle di equiparazione tra le
qualifiche   dell'ordinamento   statale  e  le  posizioni  giuridiche
rivestite dal personale negli ordinamenti di provenienza;
  Sulla  proposta  del Ministro della pubblica istruzione di concerto
con il Ministro del tesoro;

                              Decreta:
                               Art. 1.

  In   attesa   che  si  provveda  alla  rideterminazione,  per  ogni
qualifica,  delle  dotazioni  organiche delle singole amministrazioni
statali,  in  attuazione  del  disposto  degli articoli 5 e 133 della
legge  11 luglio 1980, n. 312, e' istituito presso il Ministero della
pubblica istruzione, con decorrenza 1 gennaio 1981, il ruolo speciale
previsto  dall'art.  24-quinquies del decreto-legge 30 dicembre 1979,
n.  663, convertito, con modificazioni, nella legge 29 febbraio 1980,
n. 33.