LEGGE 13 luglio 1939, n. 1024

Norme integrative del R. decreto-legge 17 novembre 1938-XVII, n. 1728, sulla difesa della razza italiana. (039U1024)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 11/08/1939 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 20/10/1944)
Testo in vigore dal: 11-8-1939
al: 8-2-1944
aggiornamenti all'articolo
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                      RE D'ITALIA E DI ALBANIA 
 
                        IMPERATORE D'ETIOPIA 
 
  Il Senato e la Camera dei Fasci e delle Corporazioni, a mezzo delle
loro Commissioni legislative, hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segna: 
 
                               Art. 1. 
 
  Fermo restando  il  disposto  degli  articoli  8  e  26  del  Regio
decreto-legge 17 novembre 1938-XVII, n. 1728; convertito nella  legge
5 gennaio  1939-XVII,  n.  274,  e'  in  facolta'  del  Ministro  per
l'interno di dichiarare, su conforme parere della Commissione di  cui
all'art.  2,  la  non  appartenenza  alla  razza  ebraica  anche   in
difformita' delle risultanze degli atti dello stato civile.