LEGGE 4 febbraio 1926, n. 237

Istituzione del Podesta' e della Consulta municipale nei Comuni con popolazione non eccedente i 5000 abitanti. (026U0237)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 05/03/1926 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 22/12/2008)
Testo in vigore dal: 5-3-1926
al: 15-12-2009
aggiornamenti all'articolo
 
                        VITTORIO EMANUELE III 
 
           PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA' DELLA NAZIONE 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Il Senato e la Camera dei deputati hanno approvato; 
 
  Noi abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue: 
 
                               Art. 1. 
 
  Nei Comuni la cui popolazione non eccede i 5000  abitanti,  secondo
le risultanze dell'ultimo censimento, l'Amministrazione  e'  affidata
ad un Podesta', assistito, ove il Prefetto lo ritenga  possibile,  da
una Consulta municipale.