REGIO DECRETO 24 dicembre 1899, n. 497

Circa la cancellazione dall'elenco delle provinciali di Macerata di un tratto della strada maceratese. (099U0497)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/02/1900 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
  • 2
Testo in vigore dal: 18-2-1900
al: 15-12-2010
aggiornamenti all'articolo
 
                              UMBERTO I 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Veduta la legge 20 marzo 1865, n.  2248,  allegato  F,  sui  lavori
pubblici; 
 
  Veduta la legge Comunale e Provinciale, testo unico  approvato  col
R. decreto 4 maggio 1898, n. 164; 
 
  Veduto il R. decreto  23  marzo  1884,  n.  2197,  di  approvazione
dell'elenco generale delle strade nazionali del Regno; 
 
  Ritenuto che,  in  conseguenza  dell'apertura  all'esercizio  della
ferrovia da Albacina a Macerata, passo' alla provincia di Macerata il
tronco  della  strada  nazionale  n.  46  compreso  fra  Tolentino  e
Macerata; 
 
  Ritenuto che, in seguito a tale  passaggio,  la  strada  n.  46  e'
rimasta nazionale dalla stazione  ferroviaria  di  Foligno  al  punto
d'innesto  della  strada  comunale  di  accesso  alla   stazione   di
Tolentino, presso la chiesa  di  San  Catervo,  e  dall'Arco  Pio  di
Macerata, nel punto d'origine della  strada  provinciale  Maceratese,
alla stazione ferroviaria di Loreto; 
 
  Ritenuto che, in applicazione  dell'articolo  11  della  legge  sui
lavori, quando una strada nazionale passa in  parte  provinciale,  la
parte che resta nazionale puo' essere protratta sino a  mettere  capo
alla stazione piu' vicina della  ferrovia,  dichiarando  nazionali  i
tratti di strada ordinaria occorrenti al collegamento della esistente
nazionale con la stazione stessa; 
 
  Ritenuto che esistono le  strade  di  collegamento  delle  stazioni
ferroviarie di Tolentino e di Macerata alla strada nazionale n. 46; 
 
  Vista la deliberazione 3 agosto  1898  del  Consiglio  Comunale  di
Macerata, approvata dalla Giunta Provinciale Amministrativa  addi'  6
marzo 1899, per la cancellazione dall'elenco delle  strade  comunali,
di quella di accesso alla stazione ferroviaria di Macerata,  compresa
fra la strada provinciale Maceratese nel borgo Cairoli ed il piazzale
della stazione stessa; 
 
  Vista la deliberazione 14 settembre 1898 del Consiglio  Provinciale
di Macerata, approvata dalla Giunta Provinciale Amministrativa  addi'
6  marzo  1899,  per  la  cancellazione  dall'elenco   delle   strade
provinciali del tratto della strada provinciale Maceratese,  compreso
fra la strada nazionale n. 46  e  l'incontro  della  strada  comunale
d'accesso alla stazione di Macerata; 
 
  Vista la deliberazione 1° ottobre 1898 del  Consiglio  Comunale  di
Tolentino, contraria  alla  cancellazione  dall'elenco  delle  strade
comunali del tratto compreso fra la  strada  nazionale  n.  46  e  la
stazione ferroviaria di detta citta'; 
 
  Ritenuto che nulla si oppone a che sia conservata fra  le  comunali
la strada d'accesso alla stazione di Tolentino, poiche' mediante essa
strada rimane sempre congiunta la  strada  nazionale  n.  46  con  la
stazione stessa; 
 
  Sentito il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici; 
 
  Udito il parere del Consiglio di Stato; 
 
  Sulla proposta del Nostro Ministro Segretario di Stato  pei  Lavori
Pubblici; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                               Art. 1. 
 
  I limiti della strada nazionale n. 46, di cui nell'elenco approvato
col R. decreto 23 marzo 1884, n. 2197, sono stabiliti come segue: 
 
  «Dalla stazione ferroviaria di Foligno  all'incontro  della  strada
comunale d'accesso alla stazione di Tolentino, e  dalla  stazione  di
Macerata a quella di Loreto».