REGIO DECRETO 28 dicembre 1893, n. 730

Che nomina un membro della Commissione permanente per l'esecuzione delle leggi sulla reintegrazione dei gradi militari e sulle pensioni ed assegni vitalizi ai veterani. (093U0730)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 09/02/1894 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 9-2-1894
al: 15-12-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                             UMBERTO I. 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                             RE D'ITALIA 
 
  Viste le leggi 4 dicembre 1879 n. 5168 (serie 2ª), 2 marzo 1884  n.
1958 (serie 3ª) e 28 giugno 1891 n. 351; 
 
  Visto il R. decreto 18 gennaio 1880 n. 5242 (serie 2ª); 
 
  Sulla proposta dei Nostri  Ministri  Segretari  di  Stato  per  gli
affari della Marina, della Guerra e del Tesoro; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
  Il capitano di vascello nel Corpo  dello  stato  maggiore  generale
della  R.  marina,  Ghigliotti  Effisio,  e'  nominato  membro  della
Commissione permanente per l'esecuzione delle succitate  leggi  sulla
reintegrazione dei gradi militari perduti per causa politica e  sulla
concessione di assegni vitalizi a  titolo  di  ricompensa  nazionale,
venendo esonerato dalla detta carica il vice  ammiraglio  Bertone  di
Sambuy Federico. 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 28 dicembre 1893. 
 
                              UMBERTO. 
 
                                                      E. Morin.       
                                                      Mocenni.        
                                                      Sidney Sonnino. 
 
  Visto, Il Guardasigilli: V. Calenda di Tavani.