REGIO DECRETO 28 dicembre 1893, n. 727

Concernente la Commissione giudicatrice del concorso a premi per la compilazione dei migliori vocabolari dialettali. (093U0727)

note: Entrata in vigore del provvedimento: 06/02/1894 (Ultimo aggiornamento all'atto pubblicato il 15/12/2010)
  • Articoli
  • 1
Testo in vigore dal: 6-2-1894
al: 15-12-2010
attiva riferimenti normativi aggiornamenti all'articolo
 
                             UMBERTO I. 
 
           per grazia di Dio e per volonta' della Nazione 
 
                            RE D' ITALIA 
 
  Veduto il Nostro decreto del 6 marzo 1890, che istituisce dei premi
da  conferire  ai  migliori  compilatori  dei  vocabolari  dialettali
italiani; 
 
  Riconosciuta la necessita' di accrescere il numero  dei  componenti
la Commissione giudicatrice; 
 
  Sulla proposta del Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  la
Pubblica Istruzione; 
 
  Abbiamo decretato e decretiamo: 
 
                           Articolo unico. 
 
  L'articolo IV del sovracitato decreto e' cosi' modificato: 
 
  «La Commissione giudicatrice del concorso sara' composta  di  dieci
membri, nominati dal Nostro  Ministro  Segretario  di  Stato  per  la
Pubblica  Istruzione,  fra  persone  notoriamente  competenti   nella
cognizione della lingua nazionale  e  dei  nostri  dialetti.  Ma  per
questi essa avra' facolta' di aggregarsi altre persone. 
 
  Nella prima adunanza la Commissione scegliera', nel  suo  seno,  il
proprio presidente». 
 
  Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello  Stato,
sia inserto nella Raccolta ufficiale delle leggi e  dei  decreti  del
Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e  di  farlo
osservare. 
 
    Dato a Roma, addi' 28 dicembre 1893. 
 
                              UMBERTO. 
 
                                                            Baccelli. 
 
  Visto, li Guardasigilli: V. Calenda Di Tavani.