LEGGE 9 novembre 2007, n. 215

Ratifica ed esecuzione dell'Accordo che modifica l'Accordo di partenariato a Cotonou tra i membri del gruppo degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico, da un lato, e la Comunita' europea e i suoi Stati membri, dall'altro, con allegati, dichiarazioni e Atto finale, firmato a Cotonou il 23 giugno 2000, fatto a Lussemburgo il 25 giugno 2005; dell'Accordo interno tra i rappresentanti dei Governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, che modifica l'Accordo interno del 18 settembre 2000 relativo ai provvedimenti da prendere ed alle procedure da seguire per l'applicazione dell'Accordo di partenariato ACP - CE, fatto a Lussemburgo il 10 aprile 2006; dell'Accordo interno tra i rappresentanti dei Governi degli Stati membri, riuniti in sede di Consiglio, riguardante il finanziamento degli aiuti comunitari forniti nell'ambito del quadro finanziario pluriennale per il periodo 2008-2013 in applicazione dell'Accordo di partenariato ACP - CE e lo stanziamento degli aiuti finanziari ai paesi e territori d'oltremare ai quali si applica la parte quarta del Trattato CE, fatto a Bruxelles il 17 luglio 2006.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/11/2007
  • Allegati
Testo in vigore dal: 18-11-2007
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;
                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
                              Promulga
la seguente legge:
                               Art. 1.
                    Autorizzazione alla ratifica
    1. Il  Presidente  della Repubblica e' autorizzato a ratificare i
seguenti Accordi:
      a) Accordo che modifica l'Accordo di partenariato a Cotonou tra
i  membri  del  gruppo  degli  Stati  dell'Africa,  dei Caraibi e del
Pacifico,  da  un lato, e la Comunita' europea e i suoi Stati membri,
dall'altro,  con  allegati,  dichiarazioni  e  Atto finale, firmato a
Cotonou il 23 giugno 2000, fatto a Lussemburgo il 25 giugno 2005;
      b) Accordo interno tra i rappresentanti dei Governi degli Stati
membri,  riuniti in sede di Consiglio, che modifica l'Accordo interno
del  18 settembre  2000 relativo ai provvedimenti da prendere ed alle
procedure  da seguire per l'applicazione dell'Accordo di partenariato
ACP-CE, fatto a Lussemburgo il 10 aprile 2006;
      c) Accordo interno tra i rappresentanti dei Governi degli Stati
membri,  riuniti  in  sede di Consiglio, riguardante il finanziamento
degli  aiuti  comunitari  forniti  nell'ambito del quadro finanziario
pluriennale  per il periodo 2008-2013 in applicazione dell'Accordo di
partenariato ACP-CE e lo stanziamento degli aiuti finanziari ai paesi
e  territori  d'oltremare  ai  quali  si  applica la parte quarta del
Trattato CE, fatto a Bruxelles il 17 luglio 2006.