LEGGE 27 gennaio 2006, n. 22

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1, recante disposizioni urgenti per l'esercizio domiciliare del voto per taluni elettori, per la rilevazione informatizzata dello scrutinio e per l'ammissione ai seggi di osservatori OSCE, in occasione delle prossime elezioni politiche.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 29/1/2006
vigente al 27/09/2022
  • Articoli
  • 1
  • Allegati
Testo in vigore dal: 29-1-2006
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              Promulga
la seguente legge:

                               Art. 1.
    1.  Il  decreto-legge  3 gennaio 2006, n. 1, recante disposizioni
urgenti per l'esercizio domiciliare del voto per taluni elettori, per
la  rilevazione  informatizzata dello scrutinio e per l'ammissione ai
seggi  di  osservatori  OSCE,  in  occasione  delle prossime elezioni
politiche,  e'  convertito in legge con le modificazioni riportate in
allegato alla presente legge.
    2.  La  presente  legge  entra  in  vigore il giorno successivo a
quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
    La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
      Data a Roma, addi' 27 gennaio 2006
                               CIAMPI
                                  Berlusconi,      Presidente     del
                                  Consiglio dei Ministri
                                  Pisanu, Ministro dell'interno

Visto, il Guardasigilli: Castelli