LEGGE 24 dicembre 2004, n. 313

Disciplina dell'apicoltura.

note: Entrata in vigore del provvedimento: 1/1/2005
Testo in vigore dal: 1-1-2005
attiva riferimenti normativi
  La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della  Repubblica  hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


                              Promulga

la seguente legge:
                               ART. 1.
                             (Finalita).

   1.  La  presente  legge  riconosce  l'apicoltura come attivita' di
interesse   nazionale   utile   per  la  conservazione  dell'ambiente
naturale,  dell'ecosistema  e  dell'agricoltura  in  generale  ed  e'
finalizzata  a garantire l'impollinazione naturale e la biodiversita'
di  specie  apistiche,  con particolare riferimento alla salvaguardia
della  razza  di  ape  italiana  (Apis mellifera ligustica Spinola) e
delle popolazioni di api autoctone tipiche o delle zone di confine.
   2.  Le  province  autonome  di Trento e di Bolzano provvedono alle
finalita'   della   presente   legge   nell'ambito  delle  specifiche
competenze  ad esse spettanti ai sensi dello Statuto e delle relative
norme di attuazione.
          Avvertenza:

              Il  testo  delle  note  qui pubblicate e' stato redatto
          dall'amministrazione   competente   per  materia  ai  sensi
          dell'art.  10,  comma 3, del testo unico delle disposizioni
          sulla   promulgazione   delle  leggi,  sull'emanazione  dei
          decreti   del   Presidente   della   Repubblica   e   sulle
          pubblicazioni    ufficiali   della   Repubblica   italiana,
          approvato  con  decreto  del  Presidente  della  repubblica
          28 dicembre  1985,  n.  1092, al solo fine di facilitare la
          lettura  delle  disposizioni di legge alle quali e' operato
          il  rinvio. Restano invariati il valore e l'efficacia degli
          atti legislativi qui trascritti.